Primavera Irpinia alla kermesse romana per dire No al Referendum Costituzionale

Primavera Irpinia alla kermesse romana per dire No al Referendum Costituzionale

26 novembre 2016

Oggi sabato 26 novembre diversi pullman sono partiti dalla Campania alla volta della capitale per partecipare alla manifestazione “io voto No” al referendum, organizzata presso il teatro Quirino.

Presente anche “Primavera irpinia” con il referente di Manocalzati, dott. Luciano Natalino, Paolo Ferraro membro del direttivo della medesima associazione e presidente della APT Valle e il cavalier Antonio Montuori di Sirignano.

Le ragioni del NO sono state spiegate dal deputato Guglielmo Vaccaro, che ha spiegato i rischi relativi al voto all’estero.

Dopo l’intervista a Maurizio Telese, interviene, via skype, il direttore Maurizio Belpietro che continua, piú forte di prima, con le sue inchieste giornalistiche e con la promessa di non lasciarsi imbavagliare mai.

Dalla piazza piena di Verona arriva  il messaggio di Massimo Gandolfini, seguito dall’intervento telefonico di Raffaele Fitto da Venezia.

Concludono i lavori il senatore Gaetano Quagliariello e il senatore Andrea Augello, che ha esposto i  “cronometrati” lavori  prodromici all’approvazione della riforma costituzionale.