Primarie Pd, Irpinia in controtendenza: i 17.031 elettori incoronano Maurizio Martina

Primarie Pd, Irpinia in controtendenza: i 17.031 elettori incoronano Maurizio Martina

4 marzo 2019

Renato Spiniello – Nicola Zingaretti è ufficialmente il nuovo Segretario Nazionale del Partito Democratico. Gli altri due candidati Roberto Giachetti e Maurizio Martina lo hanno chiamato già a poche ore dalla chiusura delle urne per complimentarsi per il successo ottenuto alle Primarie. Il Governatore del Lazio ha raggiunto una percentuale largamente superiore al 65%.

Intanto, se a livello nazionale l’affluenza si è assestata intorno al milione e otto di partecipanti, in Irpinia gli elettori dem sono stati esattamente 17.031. Alle ultime Primarie per la Segreteria Nazionale, datate maggio 2017 e che decretarono il Renzi-Bis, furono 16.921 gli elettori nella nostra provincia, dunque il dato è in leggero aumento.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Segretario Provinciale Giuseppe Di Guglielmo, che aveva diffuso una nota stampa già qualche minuto dopo la chiusura delle urne.

Ad Avellino, come in tutta la regione, si è votato anche per il Segretario e per l’Assemblea Regionale: Leo Annunziata, sindaco di Poggiomarino, ha staccato gli altri due contendenti, l’ex Sottosegretario alle Infrastrutture e capolista alle scorse politiche nel listino proporzionale Irpinia-Sannio Umberto Del Basso De Caro e la professoressa Armida Filippelli.

Molto a rilento le operazioni di scrutinio a via Tagliamento, soltanto in tarda mattinata sono arrivati dati quasi definitivi sul risultato. Irpinia in controtendenza rispetto al dato nazionale, Maurizio Martina ha infatti battuto per una manciata di voti il neo segretario eletto Nicola Zingaretti: 7.967 i voti del primo contro i 7.191 del secondo. Giachetti si ferma invece a 1.873.