Prima Categoria – La Galluccese si prende il derby con il Centro Storico

Prima Categoria – La Galluccese si prende il derby con il Centro Storico

24 aprile 2016

Il Centro Storico ne stecca un’altra e subisce la seconda sconfitta consecutiva con un rotondo 4-1, che taglia le gambe e non lascia scampo. Formazione rimaneggiata per i biancoverdi, con Evangelista e Sessa infortunati, Cipolletti, D’Amore e D’Argenzio assenti. Al pronti via la Galluccese è molto aggressiva e prova a sfondare con Cecere e Calienno sugli esterni. Per il Centro Storico è Parente a dettare i tempi e De Luca si illumina a tratti. All’ottavo Cannaviello sfonda dalla sinistra, entra in area e conclude a rete colpendo il palo: sulla ribattuta Guerriero, in scivolata, deposita in rete per il vantaggio. Gli avellinesi dell’orologio subiscono il colpo e la Galluccese prova ad approfittarne, ma Calienno e Guerriero sono troppo spreconi. Il Centro Storico prova a ripartire e De Luca impegna D’Arienzo dai 25 metri. I padroni di casa cercano il pari ed è Colarusso a sfiorare la rete di testa, con una sortita offensiva su un calcio d’angolo. Poi più Galluccese in campo, ma prima Colarusso e poi Alessandrino salvano capre e cavoli. I biancoverdi rischiano di subire il raddoppio su uno svarione di Andrita, ma la difesa recupera in tempo e Romaniello fa buona guardia. Allo scadere di tempo è Di Nuzzo che prova a sfondare, ma la difesa della capolista è attenta. Nella ripresa la Galluccese prova a chiudere la gara, ma la difesa biancoverde si chiude a bunker. Dopo qualche minuto Romaniello cala la saracinesca e dice di no a Cannaviello, con uno splendido colpo di reni. Il Centro Storico cala e soffre soprattutto sugli esterni, dove arrivano maggiormente le sortite offensive degli ospiti. Al 57′ è Calienno a sventagliare dalla sinistra, svarione difensivo e Cannaviello, aiutato da una deviazione, deposita alle spalle dell’incolpevole Romaniello. I biancoverdi subiscono il colpo e ci provano timidamente con Casanova. Dopo pochi minuti Di Nuzzo, servito in area, siede due avversari ma spara clamorosamente alto. La dura legge del gol colpisce ancora: sulla ripartenza gialloblù palla filtrante per Guerriero, in versione ala destra, che offre a Giuseppe Cucciniello un cioccolatino da scartare e da depositare in rete. Immediato scatto d’orgoglio dei padroni di casa con Alessandrino che, in sortita offensiva, deposita un piattone alle spalle di D’Arienzo ed accorcia per l’1-3. I padroni di casa sono troppo morbidi e non riescono a riaprire il match: è prodigioso D’Arienzo in due occasioni, entrambe su Di Nuzzo. Poi i biancoverdi ci provano ancora sugli sviluppi di un angolo, con Parente che prova la magia, ma l’eurogol non riesce. I padroni di casa capitolano pochi minuti dopo quando Cecere, con un veloce uno – due, manda in profondità Calienno che scavalca Romaniello con un preciso pallonetto. Praticamente non si gioca più e le squadre attendono soltanto il fischio finale, che sancisce il successo dei galletti per 4-1. Occorre una veloce inversione di rotta, per cercare di non buttare alle ortiche quanto di buono fatto fino ad oggi: domani l’Abellinum può scavalcare in classifica il Centro Storico che, forse sciolto dai primi caldi, non sta attraversando un buon periodo e deve lavorare duro per ritrovare presto un’ottimale forma fisica e mentale.

CENTRO STORICO AV – GALLUCCESE 1-4

CENTRO STORICO AVELLINO: Romaniello; Di Cairano (20’st Russo), Alessandrino, Colarusso, Andrita; Alato, Parente, Bolognese, Casanova (12’st Aquino); De Luca, Di Nuzzo. A disp: Lanzetta, Guerriero, Criscitiello. All.: De Luca S.

GALLUCCESE: D’Arienzo, De Nunzio, Storti, Cucciniello G, Pennetti, Cesa, Cecere, Cucciniello R (5’st Lombardini), Calienno, Guerriero (20’st Nunziante C), Cannaviello. A disp.: Pescatore, Tufano. All.: Giannasca

Arbitro: Luca Russo di Caserta

Ammoniti: Cucciniello G, Cesa (G).

Marcatori: 8’pt Guerriero, 11’st Cannaviello, 23’st Cucciniello G, 25’st Alessandrino, 32’st Calienno.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.