Prima Categoria – Il Paternopoli si catapulta in alto. Male il Real

11 dicembre 2013

Prima Categoria – Con un’ottima prova tra le mura amiche il Paternopoli ha la meglio del Real Ariano e grazie ai tre punti conquistati nel recupero odierno si va ad affiancare al Giuseppe Siconolfi nell’ultimo piazzamento utile per i Playoff. Per il Real Ariano si tratta, invece, della seconda sconfitta consecutiva, nonostante i rinforzi giunti con la finestra di calciomercato dicembrina. La cronaca. Gelsomino salta tre uomini a destra e lancia Roma dalla tre quarti campo. Roma dall’area di rigore piazza il piatto destro all’incrocio dei pali. Poco dopo da una triangolazione Barbieri – Roma nasce il raddoppio, la palla termina ancora nel sette alla sinistra di Colarusso. Di Biase a dieci minuti si fa respingere la punizione in maniera magistrale da Cola Antonini, sulla cui doppia respinta Maurizio Ciasullo colpisce il pallone con un braccio. Faiella decreta il rigore trasformato da Di Biase. Allo scadere i riflessi di Cola Antonini si oppongono alla conclusione dall’area piccola di Di Biase meritando il giusto plauso dall’avversario.

Paternopoli: Cola Antonini, Ciasullo M, Gelsomino, Covino, Melchionno, Cerundolo, De Dominicis (65’ Pugliese), Ciasullo G, Roma, Caracciolo (82’ Garofano), Barbieri
A disp.: Tirri, Forgione, Ricciardi,Grasso,
All.: Carullo
Real Ariano: Colarusso, Speranza (22’st Sicuriello), De Gruttola, Imbimbo, Zobel A (), Norcia, Russolillo (29’ st Chillo), Menna, Di Biase, Lo Conte (65’ Zobel P), Morra
A disp.: Mazzone, Pagliaro, Di Minno, Boscia
All.: Della Marra
Arbitro: Italo Faiella della sezione di Battipaglia
Marcatori: 55’ Roma, 60’ Barbieri, 80’Di Biase (rig.)
Note: Ammoniti Ciasullo M, Gelsomino, Cerundolo