Prima Categoria – Il Centro Storico va di “manita” con l’Hispanika

Prima Categoria – Il Centro Storico va di “manita” con l’Hispanika

20 marzo 2016

Dopo la sconfitta con l’Abellinum torna al successo il Centro Storico che batte l’Hispanika per cinque reti ad una. Tante le assenze per gli avellinesi, costretti ad una difesa inedita col solo Andrita disponibile, Cipolletti con il duttile Casanova centrali mentre a destra torna titolare, dopo più di un anno, Gigi Lanzetta che va a comporre con Alato (vista la squalifica di Criscitiello) una fascia destra made in Petruro. Pronti-via e gli ospiti ci provano col colpo di testa di Ruggiero che lentamente termina tra le braccia di Evangelista. Al 6′ poi su azione d’angolo la testata di Bolognese va alta. Passano tre minuti e il Centro Storico passa in vantaggio: dalla sinistra De Luca con un perfetto lancio trova al centro D’Argenzio che di testa scavalca De Maio, è 1-0. Al 15′ è Parente che può raddoppiare ma il suo sinistro sorvola di poco la traversa. L’Hispanika si fa vedere al 27′ col sinistro di Grimaldi dalla distanza ma la palla va a lato. Due minuti dopo è Guerriero a sfondare sulla sinistra e una volta entrato in area tenta sul primo palo ma De Maio respinge sia il tiro della punta che la ribattuta ravvicinata di De Luca. Al 35′ ancora Grimaldi ci prova da lontano ma il suo sinistro è debole e centrale. Passano quattro minuti e il Centro Storico va vicinissimo al raddoppio: D’Argenzio pesca in area Parente che, decentrato, la angola sul secondo palo ma la palla sbatte sul palo interno e poi viene respinta fuori dalla difesa. Nell’azione successiva D’Argenzio pesca di nuovo Parente ma il suo pallonetto va di poco alto. I biancoverdi vogliono il raddoppio e al 42′ D’Argenzio si accentra e conclude ma il tiro viene respinto, sulla ribattuta prova a volo Bolognese, la palla esce a lato. Al 1′ di recupero, per proteste, arriva il secondo giallo all’ospite Giliberti Mi. ’89: Hispanika in 10 per tutto il secondo tempo. Si riparte e al 4′ Lanzetta dalla destra la mette sul secondo palo per D’Argenzio che si tuffa ma De Maio è bravo a smanacciare in angolo. Due minuti dopo il tiro di Penna viene ribattuto in area ma sull’azione successiva direttamente dal lancio di Cipolletti, Guerriero vede il portiere in uscita e lo scavalca con un bel pallonetto che vale il 2-0. All’11’ poi D’Argenzio serve Parente che a tu per tu col portiere la angola troppo sciupando il gol del tris. Un minuto dopo da azione di calcio d’angolo in area svetta Ruggiero ma la palla termina alta. Al 16’st ancora Parente ha l’opportunità per siglare il tris ma il suo forte sinistro su assist di Casanova è centrale e viene ribattuto. Il gol è solo rimandato: al 23’st Russo dalla destra mette palla in mezzo e D’Argenzio non sbaglia firmando la doppietta personale. Ormai le squadre sono lunghe e dopo due minuti l’Hispanika accorcia con Ruggiero che a porta sguarnita non può sbagliare, così come Casanova 120” dopo sul perfetto passaggio di D’Argenzio. Col risultato ormai in ghiaccio il mister/Presidente ospite Petrone entra in campo e prima al 37’st va vicino al gol su punizione dal limite e tre minuti dopo sciupa un calcio di rigore. Non sciupa, invece, Alato che servito da De Luca da pochi passi sigla al 44’st il definitivo 5-1. Finisce così, il Centro Storico torna alla vittoria e si porta a -3 dalla Galluccese in vista dell’importante trasferta di giovedì sul campo della Felice Scandone Montella.

CENTRO STORICO AV – HISPANIKA 5-1

9’pt D’Argenzio, 7’st Guerriero, 23’st D’Argenzio, 25’st Ruggiero (H), 27’st Casanova, 44’st Alato.

CENTRO STORICO AVELLINO: Evangelista; Lanzetta (12’st Aquino), Cipolletti, Casanova, Andrita; Alato, Parente, Bolognese, De Luca R.; D’Argenzio, Guerriero (12’st Russo). A disp.: Romaniello, Sessa, Colarusso. All.: De Luca S.

HISPANIKA: De Maio; Giliberti A. (1’st De Stefano A.), Giliberti Mi. ’89, Giliberti Mi. ’94, Montella; Penna, Maffei (25’st Petrone), Lettieri, De Stefano L. (17’st Cucciniello); Gallucci, Ruggiero. A disp.: nessuno. All.: Petrone

Arbitro: Alessio De Cicco di Nola.

Espulso: 46’pt Giliberti Mi. ’89 (H).

Ammoniti: Casanova, Cipolletti (C.S.).

Note: al 40’st Evangelista para un rigore a Petrone (H). Si è giocato alle 15 al “Roca” di San Tommaso, Avellino. Giornata soleggiata.