Prima Cat – Sp.Atrpalda, Spina: “Era troppo facile…”

16 dicembre 2011

Catapultato fuori dalla zona playoff per via delle due gare sconfitte a tavolino con Aterrana e Teora, lo Sporting Atripalda del direttore Spina/b> e mister Tropeano non fa drammi. Corazzata attrezzata in tutti i reparti, l’obiettivo della compagine del Sabato resta quello di vincere il campionato: “Nonostante ci troviamo fuori dalla zona playoff, vinceremo il campionato afferma il diggì Spina. Credevamo di chiudere la storia per la Promozione già ad aprile, purtroppo i tempi si sono allungati”. Il mercato ha portato fior fior di calciatori per Tropeano, Cordasco, Di Somma, De Stefano, Masullo e D’Urso, elementi di categoria superiore: “Ho ingaggiato calciatori importanti perchè sono stati fatti degli errori di valutazione in precedenza. Ora lo Sporting è una macchina perfetta. In rosa ci sono elementi di spessore che regalano un buon calcio bello da vedere, ma soprattutto vincente”.
L’obiettivo – “Non ci siamo mai nascosti, siamo partiti per vincere il campionato e lo vinceremo. Senza la penalità saremmo secondi, ripartiamo più forti di prima. Se sarebbe stato troppo facile”.