Prima Cat. – Frigento-Gravit, le dichiarazioni dei due allenatori

6 giugno 2014

Sarà una partita dai toni agonisticamente accesi quella di domenica tra Frigento e Gravit. I padroni di casa hanno dalla loro il fattore campo ed il doppio risultato. La Gravit vuole perfezionare la splendida rimonta realizzata nell’ultima parte di stagione. Queste le parole dei due tecnici: Michele Bruno: “Come tutte le finali sarà una gara particolare. Abbiamo recuperato tutti gli infortunati, siamo al completo per la partita di domenica. I ragazzi sono carichi e consapevoli di poter disputare un grande spareggio e di avere il vantaggio di poter disporre di due risultati su tre. Sarebbe una grande soddisfazione poter centrare la salvezza, anche a livello personale. Ho detto ai ragazzi che conseguire la permanenza in Prima sarebbe come vincere il campionato. Siamo riusciti a centrare i play-out ed abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere l’obiettivo. Sono molto fiducioso”.

Aristide Vitale: “Innanzitutto voglio fare un applauso al Grotta campione ed al Nusco che ha onorato fino in fondo il campionato nonostante il punticino raccolto in classifica. Venendo alla partita di domenica direi che non partiamo sotto i migliori auspici. Mancheranno, infatti, Scoppettuolo, Pascuccio, Vitale e Palumbo. Credo che già abbiamo vinto il nostro campionato, 21 punti sono davvero tanti considerando tutte le difficoltà di organico che abbiamo avuto nel corso di tutta la stagione. Il Frigento è una bella squadra, solida compatta. Sarà difficile espugnare il loro campo ma ci proveremo fino all’ultimo minuto”.