Preziosi sarcastico: “Suv venduto di Festa simbolo di efficienza”

6 giugno 2013

Avellino – “Delle doti mercantili di Gianluca Festa credo si sia detto a sufficienza. Ma in queste ore è stata diffusa una notizia che, data la concitazione dell’ultima fase di campagna elettorale, rischia di non avere la visibilità che merita. Anche perché mette in luce le qualità di amministratore di Festa”. E’ quanto dichiara Costantino Preziosi, candidato sindaco di Avellino impegnato nel ballottaggio del 9 e 10 giugno prossimi.

“Sono stati messi all’asta dal Comune di Avellino numerosi veicoli di proprietà dell’amministrazione – continua Preziosi – e tra questi anche il famigerato Suv voluto dall’allora vicesindaco Festa, il Suv che è subito assurto agli onori della cronaca come simbolo degli sprechi del Comune. Ebbene, la ditta che si è aggiudicata l’asta ha ottenuto per 19mila euro una serie di veicoli, tra cui l’auto di rappresentanza del sindaco, svariate auto elettriche mai utilizzate ed il fuoristrada voluto da Festa, così utile che, in occasione della neve dello scorso anno, è rimasto chiuso in garage. Ebbene, 19mila euro a fronte degli oltre 38mila impiegati per l’acquisto del solo Suv e tutto questo mentre aumentava la pressione fiscale imposta ai cittadini.
E’ questo il campione dell’efficienza, dell’efficacia e della sobrietà amministrativa che Foti ha imbarcato. Non credo siano necessarie altre parole per descrivere la squallida operazione politica che il Pd e lo stesso Foti vogliono spacciare per rinnovamento”.