Presunti rifiuti radioattivi nelle campagne, aperte le indagini

7 giugno 2013

Montella – Tre squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Montella sono state chiamate per compiere dei sopralluoghi su dei rifiuti sospetti in alta montagna. Più precisamente è stato scoperto un contenitore con dei residui che sembravano essere, in un primo momento, radioattivi. Avvisata anche la sezione Nucleare, biologico, chimico e radiologico del comando regionale di Napoli e di Avellino che, ausiliati dai militari dell’Arma dei Carabinieri, hanno recuperato il bidone per avviare le analisi sulle sostanze rinvenute nello stesso.