Presunta raccolta fondi pro Sonia:la nota della famiglia affidataria

12 novembre 2012

Solofra – Le voci di una presunta iniziativa di raccolta fondi pro Sonia, la piccola di origini indiane sopravvissuta in estate alla strage di via Ronca a Solofra, ha destato stupore all’interno del nucleo familiare di Solofra cui è stata affidata la piccola Sonia. “Ci risulta di un’iniziativa posta in essere dalle scuole di Solofra, diretta alla raccolta di denaro a sostegno della piccola Sonia – spiega l’avvocato Tiziana Tomeo – In nome e per conto della famiglia affidataria, preciso a chiare lettere che trattasi di voci false e tendenziose e che mai alcuna raccolta fondi è mai stata autorizzata, anzi, sin da subito, abbiamo evidenziato di aver rinunciato a qualunque compenso che eventualmente sarà devoluto per la minore al raggiungimento della maggiore età. La famiglia affidataria pertanto, si dissocia fermamente da tali iniziative speculative, ricordando che ogni provvedimento a tutela ed a favore di Sonia, può e deve essere adottato esclusivamente dal Tribunale per i Minorenni e dal suo tutore”.