Presidio Forestali, sindacati si appellano a Presidenti Enti Montani

11 dicembre 2013

Continua lo stato di mobilitazione dei lavoratori forestali Irpini e di tutta la Campania. Raffaele Tangredi della Fai CISL dichiara: “ Siamo ad un punto cruciale della vertenza “forestazione”, ci aspettiamo risposte concrete e tempi certi dalla Regione. I lavoratori forestali Campani, e le OO.SS. saranno anche Venerdì 13 dicembre p.v. in presidio presso la sede della Giunta Regionale (Santa Lucia) per far comprendere, con presenza costante, la gravità del dramma che stanno vivendo ormai da due anni”. Questa mattina le Federazioni Sindacali di categoria FAI-CISL,FLAI-CGIL, UILA-UIL, hanno coinvolto per il presidio di venerdì prossimo, anche i Presidenti degli Enti Delegati Irpini e dei Sindaci.

“Egregi Presidenti – scrivono i sidacati – come è a Vs. conoscenza la lotta dei lavoratori forestali è in una fase cruciale. Il confronto con il Presidente Stefano Caldoro e la sua Giunta è duro, ma chiaro nelle intenzioni per trovare risposte concrete e tempi certi per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
• erogazione dei salari arretrati ai lavoratori;
• riforma della Legge Regionale 11/96 che trasformi il problema “forestazione” in occasione di sviluppo per le zone interne e montane Campane;
• permanenza del settore forestazione nella gestione pubblica;
• sblocco immediato dei finanziamenti 2013 con la firma dell’APQ.
Per ottenere ciò, una parte di lavoratori Vs. dipendenti, unitamente alle OO.SS. si ritroverà, ancora una volta in presidio Venerdì 13 dicembre p.v., presso la sede della Giunta Regionale (palazzo Santa Lucia) per dimostrare che continueranno la protesta se non verranno raggiunti gli obiettivi suddetti.
Alle SS.VV. si chiede, pertanto, di partecipare al presidio con i gonfaloni, e di coinvolgere anche i Sindaci dei Comuni ricadenti nei propri territori di competenza, a sostegno della lotta dei lavoratori e del sindacato.
Nel contempo, vi chiediamo, di dare agibilità di partecipazione in favore di quei lavoratori forestali Vs. dipendenti e ns. associati, che le scriventi individueranno e chiameranno per partecipare al Presidio di Venerdì p.v.”