Presentato il Corso per Ispettori Ambientali. Da oggi lezioni al via

4 dicembre 2012

Ariano Irpino – E’ stato presentato nella sala convegni del Palazzetto dello Sport di Ariano il Corso di Formazione: “Ausiliari-Ispettori di Vigilanza Ambientale ed Operatori di Protezione Civile”. promosso dal Comune di Ariano Irpino, Assessorato all’Ambiente e Dipartimento di Protezione Civile con il patrocinio della Regione Campania e la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato.
Presenti il Sindaco Antonio Mainiero, gli Assessori, Giuliana Franciosa, Manfredi D’Amato e Raffaele Li Pizzi, il Delegato alla Protezione Civile, Angelo Puopolo, i docenti del corso, Domenico Giannetta e Fulvio Testaverde già docenti della Scuola Regionale di Polizia Locale, l’Ispettore Superiore del Corpo Forestale dello Stato, Giuseppe Lo Conte, il coordinatore del Corso Ispettore Angelo Bruno, i corsisti oltre ad una nutrita platea composta da persone appartenenti a svariate fasce d’età, a dimostrazione dell’interesse intorno all’argomento e al corso nello specifico.
“La tutela dell’ambiente e delle persone- ha spiegato tra le altre cose il delegato alla Protezione Civile, Angelo Puopolo- sono strettamente legate alla conoscenza, alla previsione e ove possibile, alla prevenzione, ma soprattutto allo sviluppo di una cultura della resilienza, ossia alla capacità della comunità di resistere e reagire ad eventi calamitosi costruendo, in anticipo, quella elasticità che predispone all’impatto con un’emergenza e ne mitiga gli effetti”.
“L’abbreviazione dei tempi di risoluzione, l’aggiramento delle difficoltà, l’analisi dei metodi principali, la visualizzazione, la percezione: il miglioramento di queste caratteristiche- ha spiegato l’Ispettore di Polizia Locale, Angelo Bruno- determina una selezione naturale nell’individuazione di personale idoneo a ricoprire quelle funzioni laddove sono richieste rapide decisioni, atteggiamenti consoni e padroneggiamento di situazioni critiche. Il corso quindi fornisce le conoscenze giuridico-tecniche di base richieste all’Ispettore Ambientale”.

“Questo corso- aggiunge l’Assessore all’Ambiente Manfredi D’Amato- è solo l’avvio di un progetto più ampio che mira a divulgare la cultura del differenziare e l’educazione civica più in generale e che si estenderà anche ai ragazzi nelle scuole. A breve partirà la raccolta porta a porta a spinta, saranno quindi eliminati i cassonetti nelle strade e dunque abbiamo bisogno di figure di controllo del territorio e di orientamento per i cittadini. Inoltre aderiremo al progetto di formazione nelle scuole, c’è un fondo di 75mila euro finanziato anche dalla Provincia. Dunque oltre a preparare gli Ispettori Ambientali e di Protezione Civile, sensibilizzeremmo i più giovani anche quali veicolo nelle proprie famiglie”.
L’attività didattica del Corso per “Ausiliari-Ispettori di Vigilanza Ambientale ed Operatori di Protezione Civile” sarà strutturata in 8 incontri di 4 ore ciascuno. La prima lezione nel pomeriggio di oggi, iniziando il percorso sulla figura ed i compiti dell’Ispettore Ambientale.
Questo il calendario completo: 4 dicembre dalle 16,00 alle 20,00; stessi orari per i giorni 5-6-10-11-18-19-20 dicembre.