Premio internazionale Giovanni Paolo II per Gerardo Capozza

Premio internazionale Giovanni Paolo II per Gerardo Capozza

12 ottobre 2018

Riconoscimento di alto prestigio per Gerardo Capozza, già primo cittadino dell’irpina Morra De Sanctis ed attuale Responsabile dell’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

È stato lui, infatti, ad aggiudicarsi il “Premio Internazionale Giovanni Paolo II” – XIV^ edizione 2018 “per aver, nella Sua azione di Etica professionale, tutelato e promosso la Sacralità della Vita in armonia con i principi Cristiani e con i valori ereditati dalla dottrina sociale della Chiesa Cattolica”.

La motivazione, elaborata dal Comitato d’Onore del Premio, presieduto dal Gen. Francesco Lupo, riflette fedelmente un’attività improntata a promuovere più equi rapporti di giustizia sociale ed una concreta vicinanza ai problemi di chi versa in situazioni di bisogno, condita da una solare serenità che fa bene al cuore e mai intaccata dall’importanza dei ruoli nel tempo rivestiti.

Proprio per l’elevata caratura intellettuale, professionale e morale, l’anno scorso il Dott. Capozza meritò il Premio Internazionale “Padre Pio” da Pietrelcina e, più recentemente, gli è stato conferito il Tommariello d’Oro.

Il riconoscimento sarà materialmente consegnato presso la stupenda “Sala della Regina” di Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, in Roma, alle ore 17.30 del prossimo giovedì 18 ottobre, nel corso del concerto “Emozioni Partenopee”, del M° Espedito De Marino.

Il nome del Dott. Capozza va, dunque, ad iscriversi nell’Albo d’Oro di un Premio che annovera personalità del calibro di Papa Benedetto XVI^, dei Cardinali Ersilio Tonini, Agostino Vallini e Crescenzio Sepe, del Sen. Giulio Andreotti, del neurologo di fama internazionale Prof. Giovanni Meola, dell’eminente scienziato Prof. Giulio Tarro, dei pluricampioni olimpionici Giuseppe e Carmine Abbagnale, dei soprani Cecilia Gasdia e  Katia Ricciarelli.