Pregiudicato di Avellino arrestato dalla Polizia di Campobasso per rapina

by 1 marzo 2005

(dalla redazione)- Solo nel pomeriggio, espletamento delle procedure di rito, gli inquirenti hanno reso pubbliche le generalità del pluripregiudicato di Avellino: il presunto autore di una rapina commessa la scorsa settimana, a Campobasso, ai danni di una donna derubata di cinquemila euro è Giovanni Campitelli. L’ordine di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari Giovanni Falcione, su richiesta del Pubblico Ministero Nicola D’Angelo. L’uomo, in base alla ricostruzione degli investigatori, avrebbe agito insieme ad un altro pregiudicato di 43 anni, anch’egli irpino: il complice di Giovanni Campitelli è attualmente indagato in concorso in rapina. La donna, dopo aver prelevato 5mila euro da vari Istituti Bancari e Uffici Postali di Campobasso, mentre si accingeva a entrare in macchina, sarebbe stata aggredita dal 32enne che, a volto scoperto, le avrebbe rubato la borsa con il denaro, scaraventandola a terra e fuggendo su di un’auto all’interno della quale lo attendeva un complice. La vittima del borseggiatore, ripresa dallo shock, ha denunciato immediatamente l’accaduto alla Polizia. Dopo poco sono state avviate le indagini e, grazie all’identikit fornito dalla stessa donna, gli Agenti sono riusciti ad identificazione i due malviventi. Un’attività d’indagine che si è conclusa alle prime luci dell’alba, con l’ausilio dei colleghi della Squadra Mobile di Avellino, con l’arresto di Giovanni Campitelli presso la sua abitazione avellinese.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.