A Pratola Serra presentazione calendario 2017 con illustrazioni di Alessia Bellofatto

A Pratola Serra presentazione calendario 2017 con illustrazioni di Alessia Bellofatto

24 novembre 2016

Domenica 27 Novembre alle ore 19,00 nella sede dell’Associazione Agorà di Pratola Serra sarà presentato il nuovo calendario 2017 con le illustrazioni di Alessia Bellofatto curato dalla piccola Cometa l’associazione intitolata alla giovanissima artista Irpina scomparsa il 29 Aprile del 2010.

Il calendario giunto all’undicesima pubblicazione è un appuntamento atteso da appassionati e collezionisti quest’anno per l’occasione del decennale avrà una particolare veste editoriale curata dalla D&P editori di Bracigliano. Nelle motivazioni della pubblicazione il Presidente dell’associazione scrive: “ Pubblicare, a dieci anni dalla sua prima uscita, il calendario del Cantico illustrato da Alessia, assume per noi un significato importante. Il messaggio francescano da lei amato e condiviso tanto da farle realizzare un intero ciclo di illustrazioni dedicate all’opera del Santo , oggi più che mai è attuale. Papa Francesco con la sua seconda enciclica “ Laudato si ‘ ” ha trattato i valori del rispetto per l’ambiente. Frase ripetuta più volte da San Francesco nel Cantico delle Creature che, appunto loda il Signore per le sue meravigliose creature. L’enciclica pastorale di papa Francesco non è un trattato scientifico, è un appello personale a rispettare ogni singola entità del creato,” l’infinitamente piccolo”, un invito per la ricerca di uno sviluppo sostenibile e integrale sottolineando che “ ….. abbiamo bisogno di un confronto che ci unisca tutti, perché la sfida ambientale che viviamo, e le sue radici umane, ci riguardano e ci toccano tutti. Fin dalle prime righe, papa Francesco indica che la crisi ecologica è «…una conseguenza drammatica dell’attività incontrollata dell’essere umano» e che «…attraverso uno sfruttamento sconsiderato della natura, egli rischia di distruggerla e di essere a sua volta vittima di siffatta degradazione». Indica l’«…urgenza e la necessità di un mutamento radicale nella condotta dell’umanità», perché, ha detto, senza un «…autentico progresso sociale e morale…» la crescita economica e il progresso tecnologico più prodigioso possono ripercuotersi contro l’uomo. Per questi motivi, il papa richiama l’uomo ad una “conversione ecologica globale”, ad “un’autentica ecologia umana”, ad «…un’ecologia integrale, vissuta con gioia e autenticità», a «…eliminare le cause strutturali delle disfunzioni dell’economia mondiale e di correggere i modelli di crescita che sembrano incapaci di garantire il rispetto dell’ambiente». Nell’introduzione dell’enciclica Francesco afferma con un forte invito a tutti gli uomini di buona volontà, credenti e non credenti: «Il mondo è qualcosa di più che un problema da risolvere, è un mistero gaudioso che contempliamo nella letizia e nella lode» “…tutti possiamo collaborare come strumenti di Dio per la cura della creazione, ognuno con la propria cultura ed esperienza, le proprie iniziative e capacità”. Alessia aveva fatto suoi questi valori già a nove anni, il suo amore infinito per la natura, per gli animali, per il prossimo e per Gesù l’hanno vista sempre impegnata artisticamente e personalmente ad affermarli. Nei suoi disegni, nelle sue poesie e nelle sue preghiere non mancano mai questi bellissimi accostamenti ai valori della vita e della condivisione. La nostra associazione impregnata di questi valori, in questi sei anni di attività, soprattutto in ambito scolastico e associativo, ha operato con impegno e dedizione nel divulgare e educare bambini e adolescenti al rispetto per l’ambiente e per il prossimo raccogliendo tanti frutti di amore e solidarietà. In questo percorso di volontariato abbiamo avuto modo di conoscere insegnanti, artisti, poeti, scrittori, giornalisti e attivisti che dedicano il loro impegno alla rinascita della terra, troppe volte offesa e deturpata; a loro un ringraziamento di cuore! La nuova versione del calendario è stata estratta dal libro Il cantico delle creature edito dalla piccola cometa e le cui immagini sono state curate ed elaborate dal giornalista e illustratore del Corriere della Sera Salvatore Mattozzi. Contiene anche un significativo disegno inedito. La presentazione curata dalle giornaliste Antonietta Gnerre e Barbara Ciarcia vedrà la partecipazione di Fiorenzo Troisi, dell’imprenditore Giuseppe Moccia e del Segretario Generale della Fismic Giuseppe Zaolino. Ci sarà anche la proiezione del video del Cantico di San Francesco narrato dall’attore Nando Gazzolo.