Prata P.U., i genitori contrari all’accorpamento scolastico con Manocalzati

Prata P.U., i genitori contrari all’accorpamento scolastico con Manocalzati

18 febbraio 2016

Sulla vicenda relativa agli accorpamenti scolastici, arriva una nota a firma delle mamme dell’Istituto Comprensivo “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Prata P.U.

“I genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Carlo Alberto Della Chiesa” di Prata P.U. vogliono portare all’attenzione dell’opinione pubblica che nei giorni scorsi, dopo aver appreso la notizia che la scuola di Prata era stata accorpata all’Istituto Comprensivo di Manocalzati, hanno avviato una petizione per l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo di Prata P.U. con l’Istituto Comprensivo di Pratola Serra (AV). Tale petizione, basata su ovvi motivi di vicinanza territoriale e affinità culturale tra i Comuni di Prata P.U. e Pratola Serra, è stata sottoscritta dalla stragrande maggioranza dei genitori ed è stata quindi trasmessa al Comune di Prata P.U., alla Provincia di Avellino, alla Regione Campania ed al Provveditorato agli Studi, chiedendo a tali enti di dare attuazione a quanto espresso dalla volontà della comunità Pratese. Purtroppo siamo venuti a conoscenza che è stata presentata alla Regione Campania una proposta diversa da quella richiesta dai genitori, che prevede l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo di Prata P.U. con la scuola media “Enrico Cocchia” di Avellino, la quale non rispecchia la volontà espressa mediante la petizione. Chiediamo pertanto a tutti gli enti coinvolti di dare una risposta coerente a quanto richiesto con la suddetta petizione da parte dei genitori dell’Istituto Comprensivo di Prata P.U”.