Prata – Napolitano (Ept): “Prodotti enogastronomici la nostra forza”

25 agosto 2014

Grande successo per il primo appuntamento dei quattro previsti di “Irpinia terra di culture – tra sapere e sapori.” La due giorni di Prata di Principato Ultra si è confermata una vetrina eccezionale per la promozione del territorio irpino fin dalla sua inaugurazione, iniziata con la presentazione del libro dello storico Fiorentino Pietro Giovino, che ha coinvolto i presenti nella storia degli Zamagna, ascesa e decadenza di una famiglia ragusea tra Napoli e la Repubblica di Ragusa (attuale città croata di Dubrovnik), e continuata con una massiccia affluenza di pubblico che ha potuto apprezzare le degustazioni curate con professionalità da Slow Food e la coinvolgente musica popolare dei gruppi folk “Molotov d’Irpinia” e “Zeketam.” Grande poi il divertimento suscitato nei presenti dallo spettacolo di “Ivan e Cristiano” di “Made in Sud.” Il Presidente dell’Ept di Avellino, Luigi Napolitano, ha voluto ribadire, sia durante il convegno di presentazione della manifestazione che durante la visita guidata al Palazzo Baronale, un concetto a lui caro: “I prodotti enogastronomici si confermano quale fattore prioritario di attrazione per lo sviluppo del turismo in Irpinia, grazie agli itinerari del gusto abbiamo la possibilità di valorizzare il diffuso patrimonio artistico presente sul territorio che spesso resta sconosciuto ai più, nonostante le sue bellezze e gli splendidi contesti rurali e paesaggistici in cui si inserisce.” Il Consigliere Regionale Sergio Nappi, intervenuto all’inaugurazione, ha sottolineato come: “Il governo regionale ha messo in campo una riforma organica del settore, finalmente viene valorizzata la partecipazione dal basso attraverso il riconoscimento del ruolo sociale delle Associazioni Pro loco, per le quali verrà costituito l’Albo regionale e il coordinamento con l’Unione nazionale Pro Loco d’Italia. Si sta aprendo una nuova stagione per la programmazione turistica regionale, ciò consentirà di elevare gli standard qualitativi dell’accoglienza, infatti sono previsti servizi di informazione ed Accoglienza turistica (SIAT), al fine di migliorare la comunicazione e la promozione turistica, la Carta dei Servizi turistici, che definisce l’offerta e il livello essenziale dei servizi turistici, e la Carta dei diritti del turista.”  In riferimento alle iniziative promosse dall’Ept Nappi ha aggiunto: “Sono queste iniziative che permettono di valorizzare le risorse locali delle aree interne favorendo un reale sviluppo, si va nella direzione giusta perché si promuovono i veri punti di forza del territorio utilizzando al meglio tutte le energie locali e creando una sostanziale sinergia, è la prova che uniti si raggiungono obiettivi che da soli è impensabile conseguire. Per quel che mi concerne, continuerò a battermi, come ho sempre fatto in questi anni, affinché l’Irpinia ottenga le risorse ed i riconoscimenti che merita.” Il Sindaco di Prata di P. U., Gaetano Tenneriello, ci ha tenuto a ringraziare l’Associazione Fiere ed Eventi: “Hanno fatto un gran lavoro, come sempre d’altronde, ogni anno però la sfida è sempre più difficile per cui mi sento in dovere di esprimere il mio ringraziamento al Presidente Errico Capossela e a tutti i suoi collaboratori per il grande impegno profuso nell’organizzare la manifestazione.”