Pranzo di nozze galeotto: patente ritirata al parroco

25 ottobre 2011

Un parroco altoatesino ha pagato con il ritiro della la patente l’invito di una coppia di novelli sposi a fermarsi dopo la cerimonia religiosa per partecipare al pranzo nuziale.

Il sacerdote tornando a casa è stato fermato dai carabinieri che lo hanno sottoposto all’alcoltest, risultato positivo. La notizia, pubblicata dal quotidiano Alto Adige, è stata confermata dai carabinieri, che precisano che il tasso alcolico era oltre il limite consentito dello 0,5, ma non di molto. Per questo non sono scattati il decreto penale e la confisca dell’autovettura. Il sacerdote dovrà in ogni caso pagare una multa salata e rinunciare per qualche settimana alla patente.