Pontedera – Giovane donna originaria di Cervinara muore in un incidente

12 settembre 2005

Pontedera – Beatrice Bottillo, 32enne originaria di Cervinara, sposata con un Maresciallo dell’Aereonautica a Pisa e madre di un bimbo di appena 9 anni, è deceduta a seguito di un incidente stradale lungo la Strada Provinciale che collega Livorno a Pontedera. Il sinistro è avvenuto nella notte all’altezza dell’Arnaccia: la donna, secondo una prima ricostruzione fatti dagli Agenti della Polstrada, avrebbe perso improvvisamente il controllo della sua Ford Mondeo uscendo prima fuoristrada per poi finire la folle corsa in un fossato che costeggia l’arteria stradale. A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che hanno assistito impotenti alla tragedia che si stava consumando. I primi a giungere sul posto sono stati i volontari del “118”: da subito sono apparse gravissime le condizioni della 32enne tant’è che, dopo le prime cure del caso, a sirene spiegate i soccorritori hanno disposto il trasferimento nel vicino ospedale di Pisa ma, purtroppo, la folle corsa contro il tempo non è servita a strappare alla morte Beatrice. La 32enne, infatti, è deceduta durante il tragitto. Sull’incidente mortale indagano gli Agenti della Polizia Stradale ed i Carabinieri e, come prassi, è stata aperta un’inchiesta. La salma della giovane donna ora si trova presso la sala mortuaria del nosocomio toscano in attesa dell’esame autoptico e della restituzione del corpo alla famiglia. La notizia della prematura e tragica scomparsa di Beatrice ha sconvolto la comunità di Cervinara, terra d’origine della 32enne e dove tuttora risiedono i suoi familiari. Appena dissequestrata la salma, Beatrice ritornerà in Irpinia dove sarà tumulata presso il cimitero del paese. (Emiliana Bolino)