Politiche, il caso emblematico di Avellino sul Corriere della Sera: M5S contro vecchia politica

Politiche, il caso emblematico di Avellino sul Corriere della Sera: M5S contro vecchia politica

12 febbraio 2018

“Se i figli trascineranno i genitori, da qui verrà fuori una valanga di voti a cinquestelle.”

Il vicedirettore del Corriere della Sera, Antonio Polito, una delle firme più autorevoli della stampa nazionale punta i riflettori sul caso emblematico di Avellino, dove la sfida nei collegi ribalta completamente quella che secondo molti opinionisti doveva essere l’impostazione iniziale del Rosatellum, cioè il tentativo dei partiti di sfruttare elettoralmente la debolezza dei militanti cinquestelle sui territori per quanto riguarda gli uninominali.

“Siamo al circolo del Nuoto di Avellino – scrive Polito – buona borghesia, il mio interlocutore è nipote di uno storico sindaco democristiano, conosce la gente di qui. Dice che i figli non hanno più niente da perdere, mentre i padri sentono ancora un legame di riconoscenza verso un antico sistema di potere che però non ha più niente da spendere. Da questo dibattito interno alle famiglie meridionali dipenderà l’esito delle elezioni.”.

Polito cita Ugo Grassi, il candidato M5s al Senato, “preside del Dipartimento di Giurisprudenza di Napoli” e Michele Gubitosa, “imprenditore neanche 40enne di grande successo ma soprattutto di nuovo conio, un self made man, fondatore del Gruppo Hs Soluzioni Informatiche, tanto per capirci l’azienda che ha garantito il funzionamento dei servizi dell’intera Expo di Milano e già presidente onorario dell’Avellino Calcio”, e li identifica come “pieno establishment” che si batte contro il sistema della vecchia politica, un vecchio blocco di potere che si presenta con “il figlio di De Luca, il nipote di De Mita, la figlia di Cardinale e la moglie di Mastella. Quasi a rimarcare la continuità. E talvolta senza nascondere la contiguità.”

“L’elettorato meridionale – conclude Polito – più che la competizione classica Centrodestra-Centrosinistra che gli permetteva pur sempre di scegliere al’interno dei poteri costituiti, stavolta avverte la corsa elettorale come una gara Cinquestelle contro sistema”.

 

 


Commenti

  1. […] di ieri un articolo sul Corriere della Sera (leggi qui) di Antonio Polito che evidenzia  il caso Avellino come emblema di ciò che potrebbe accadere il 4 […]