Politiche 2018, le raccomandazioni della Prefettura per la tessera elettorale

Politiche 2018, le raccomandazioni della Prefettura per la tessera elettorale

27 febbraio 2018

E’ ormai prossimo l’appuntamento elettorale di domenica 4 marzo 2018, a cui saranno chiamati a votare tutti i cittadini italiani che hanno compiuto la maggiore età.

Pertanto gli elettori sono invitati a verificare di essere in possesso della tessera elettorale, al fine di rivolgersi tempestivamente agli uffici elettorali comunali per ottenere il documento, oppure in caso di smarrimento, il duplicato.

La Prefettura ricorda che la richiesta di duplicato può essere presentata previa domanda, corredata dalla denuncia presentata al competenti uffici di pubblica sicurezza, evitando affollamenti nel giorni prossimi alla votazione e per usufruire essi stessi di un servizio più rapido e funzionale.

Qualora, invece, la tessera elettorale sia già nella disponibilità dell’elettore, è necessario che questi verifichi che la tessera stessa non abbia già esaurito, al suo interno, tutti i 18 spazi per la certificazione del voto.

In caso contrario, infatti, la tessera non è più utilizzabile e sarà necessario per l’elettore rivolgersi con la stessa tessera elettorale all’ufficio elettorale comunale il quale ne rilascerà una nuova.

A tale scopo è prevista l’apertura straordinaria degli uffici comunali, nelle giornate di venerdì 2 e sabato 3 marzo 2018, almeno dalle ore 9 alle ore 18. Mentre in quella di domenica 4 marzo 2018, gli uffici saranno aperti al pubblico per tutta la durata delle operazioni di votazione, ossia dalle ore 7 antimeridiane fino alle 23.

Non sembra superfluo rammentare, infine, che l’elettore, per esercitare il diritto di voto, dovrà presentarsi al seggio munito di un valido documento di riconoscimento oltre che della tessera elettorale o del suo duplicato.