“Poesia e musica nel Parco” riprende le iniziative a Torella

25 agosto 2014

Riprendono le iniziative del contenitore “Poesia e musica nel Parco”, che il Parco Letterario Francesco De Sanctis, rivitalizzato da GAL CILSI, coordinato da Mario Salzarulo, organizza dal dicembre 2012. Dopo i quattro appuntamenti precedenti dedicati a Salvatore Quasimodo, ad Alfonso Gatto, a Danilo Dolci e a Rocco Scotellaro, in linea con la valorizzazione della Letteratura meridionale del Novecento, e quelli in corso di svolgimento, il 23 e il 24 agosto, con protagonista Alessandro Quasimodo, che ha letto e raccontato a Sant’Angelo dei Lombardi, con gli studenti dei Licei dell’Alta Irpinia, le poesie del padre Salvatore Quasimodo, e il giorno dopo, a Morra De Sanctis, l’opera dello zio Elio Vittorini, sposato con Rosa Quasimodo.
Un’altra manifestazione è prevista a Torella dei Lombardi il 27 agosto, dal titolo “Le vigne e il castello. Produzioni di pregio nelle terre di Candriano”. La manifestazione è finalizzata alla valorizzazione dei prodotti del territorio attraverso il connubio con la poesia e le testimonianze desanctisiane.
Ecco il programma dell’evento organizzato dal GAL CILSI e dall’Amministrazione comunale di Torella dei Lombardi, dal Parco Letterario, dalla Rete “I Parchi Letterari”, dall’Associazione Dante Alighieri – il Parco è finanziato con il PSR Campania 2007-2013, Asse 4 Leader:
Ore 17.30, incontro in vigna e passeggiata a Candriano, dalle 18.30 aperitivo desanctisiano in vigna, “Pane nero, formaggio piccante, peperoni gialli e una caraffa di vino asciutto furono per me un pranzo da re”, degustazione guidata di vino Aglianico di Candriano (a cura dell’AIS Campania).
Letture poetiche:
I poeti irpini Fernando Antoniello, Antonio Cianciulli, Alessandro Di Napoli, Giuseppe Iuliano, Franca Molinaro, Marciano Casale e Piero Mastroberardino leggono i loro componimenti.

I poeti e il vino nella letteratura mondiale
A cura di Pasquale Bellofatto
Moderano Alessandro Di Napoli e Paolo Saggese
Musiche a cura di Verdiana Leone

Dalle ore 21.00 Piazza Europa – Sergio leone
Degustazione di pasta di grano duro “Senatore Cappelli – Alta Irpinia” e di altri prodotti tipici del territorio presso il ristorante Candriano
Degustazione guidata di vino Aglianico di Candriano
(a cura dell’AIS Campania)
Concerto de “I Lumanera”
Nel corso della serata sarà possibile degustare i vini della cantine irpine