Pizzerie chiuse ad Avellino: primi no alla riapertura, si decide il 18 dicembre

Pizzerie chiuse ad Avellino: primi no alla riapertura, si decide il 18 dicembre

9 dicembre 2019

Primo no alla richiesta di sospensiva cautelare per il provvedimento di chiusura del locale “Pomodoro” di via Ferriera, disposto dal Comune di Avellino dopo la richiesta della Prefettura dello scorso 14 novembre sulla base delle indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale. Lo stesso è stato disposto anche per la pizzeria “It’s Ok” di Rione Aversa e per il parcheggio sotterraneo dell’Ipercoop di Via Pescatori.

Il Tar di Salerno ha rigettato l’istanza di decreto cautelare monocratico proposta dal difensore della società che gestisce una delle pizzerie a cui sono stati apposti i sigilli e ha fissato una Camera di Consiglio collegiale per il prossimo 18 dicembre per decidere se ci sono le condizioni per disporre o meno una sospensiva o rimandare ogni decisione nel merito.

Bisognerà dunque attendere la prossima decisione sull’istanza cautelare da parte della difesa che adotteranno i magistrati del collegio della Seconda Sezione del Tar di Salerno.