Piscina Comunale, la Polisportiva: “Stipendi pagati, ora basta sciopero”

Piscina Comunale, la Polisportiva: “Stipendi pagati, ora basta sciopero”

15 dicembre 2018

Piscina Comunale, arrivano gli stipendi. La Polisportiva Avellino informa che ha provveduto al saldo delle mensilità di ottobre di tutti i 32 dipendenti della struttura. L’accordo raggiunto con il sindacato prevede che, a mensilità di ottobre saldata, sarebbero cessate le agitazioni, “pronti poi a formare un tavolo di discussione per un piano di rientro delle spettanze in sospeso degli scioperanti”.

“Ma ad oggi – precisa la Polisportiva – gli accordi non sono stati rispettati e gli scioperanti non sono regolarmente rientrati in servizio. Quindi la Polisportiva ritiene alquanto inspiegabile l’assenza degli 8 dipendenti scioperanti che mal si concilia con il regolare svolgimento delle attività quotidiane, recando disturbo e notevoli disagi alla clientela e pessima pubblicità”.

“Inoltre, l’interferenza degli scioperanti, dislocati all’ingresso principale della struttura, intimidisce l’accesso dei suoi utenti (inconsapevoli dei reali fatti) che vengono invitati dagli scioperanti a non accedere per solidarietà nella struttura e quindi di non usufruire dei servizi di loro diritto in quanto iscritti”.

La Polisportiva si augura che non ci siano strumentalizzazioni per scopi secondari. “La Direzione si scusa – si legge ancora nella nota – per i disagi causati in questi giorni e fa presente che la stragrande maggioranza dei dipendenti (n. 24) lavorerà sempre con la stessa disponibilità e lo stesso spirito di abnegazione che da sempre li contraddistingue”.