Pignataro responsabile regionale dell’Associazione Nazionale Criminologi

Pignataro responsabile regionale dell’Associazione Nazionale Criminologi

13 dicembre 2018

L’irpino Salvatore Pignataro è il responsabile regionale dell’Associazione Nazionale Criminologi per l’Investigazione e la Scurezza. La nomina è stata comunicata dal professore Ugo Terracciano, docente di Tecniche investigative al Corso di Laurea in Scienze Criminologiche dell`Università di Bologna, a seguito del consiglio direttivo nazionale.

L’associazione che avrà la sede regionale della Campania ad Avellino, persegue lo scopo di conseguire il più ampio riconoscimento normativo e sociale della figura del criminologo per l’investigazione e la sicurezza, assumendo il ruolo di autorevole interlocutore tra tali professionisti e i soggetti pubblici e privati che richiedono le loro prestazioni.

Lo scopo è di valorizzare e certificare la professionalità dei propri iscritti secondo le leggi europee, nazionali e regionali vigenti agevolando la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza. A questo fine si propone di attrarre le migliori intelligenze ed i più approfonditi contributi in materia e di erogare a favore dei propri soci una formazione specialistica sui diversi livelli di apprendimento.

Inoltre si propone di formare il registro nazionale dei “criminologi per l’investigazione e la sicurezza” per garantirne l’alto livello di preparazione ed il costante aggiornamento di coloro che vi sono annoverati. Nei prossimi giorni – intanto – sarà reso noto anche il direttivo regionale composto da avvocati e varie figure specialistiche.

Il neo Responsabile regionale Salvatore Pignataro, laureato in Giurisprudenza con una tesi in criminologia, specialista in Criminologia investigative (iscritto all’albo dell’Intelligence forense) ha svolto anche il corso in Investigazioni digitali e forensi.

Autore del libro universitario “L’Intelligence oggi” con prefazione dell’ex procuratore antimafia Franco Roberti, il neo presidente regionale dell’Aicis è anche Direttore del Centro Studi per la Sicurezza Pubblica e Privata dell’Associazione Nazionale Esperti in Sicurezza Pubblica e Privata.

Da marzo 2018 è Ufficiale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e svolge attualmente il ruolo di Responsabile Provinciale del Corpo Militare CRI per la provincia di Avellino.