Pietrastornina, il sindaco: “Continuate a restare a casa”. Domenica sarà piantato un ulivo per non dimenticare i defunti

Pietrastornina, il sindaco: “Continuate a restare a casa”. Domenica sarà piantato un ulivo per non dimenticare i defunti

4 aprile 2020

Il sindaco di Pietrastornina, Amato Rizzo, rivolge un accorato appello alla sua comunità, affinchè sia tranquilla nell’affrontare questa fase di emergenza determinata dal Covid-19.

Una persona asintomatica, già da tempo ricoverata presso la struttura “Villa Margherita” di Benevento, è risultata positiva. “L’amministrazione comunale ha provveduto a mettere in atto i protocolli necessari per evitare i contagi. L’amministrazione sta provvedendo alla ciclica e puntuale sanificazione del territorio comunale”.

“La mia premura e forte raccomandazione, da medico e da primo cittadino, è quella di chiedervi di rispettare rigorosamente le indicazioni governative. Rispettando le regole, supereremo questa fase epocale. Sarà una Pasqua diversa, ma che ci spinge ad essere uniti e solidali con gli altri. Per questo motivo abbiamo deciso, di concerto con il parroco Don Giovanni Panichella, di non dimenticare i nostri defunti, poiché non è possibile recarsi al cimitero, domenica 5 aprile, giorno dedicato “alle palme”, sarà piantato un ulivo a nome dell’intera comunità di Pietrastornina. Nessuno deve sentirsi solo, ma tutti devono essere uniti nel senso di comunità che da sempre contraddistingue la nostra storia, le nostre radici”, conclude Rizzo.

Dinanzi al cimitero di Pietrastornina saranno presenti il Maresciallo Capo della locale stazione dei Carabinieri Alessandro Frittelli e del Maresciallo Capo Raffaele Turtoro della Polizia Municipale.