Pietrastornina, al via la rassegna teatrale “Sipario Aperto”

15 dicembre 2011

Pietrastornina – Una rassegna teatrale con giovani compagnie. Questa la nuova ‘ricetta’ dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pietrastornina. Un cartellone di cinque spettacoli da questo mese fino a marzo, vedrà esibirsi le compagnie teatrali con commedie brillanti e anche con dei temi importanti. Si dice soddisfatto l’Assessore Renato Maffei che, nonostante il periodo di crisi, è comunque riuscito a mettere su un’altra importante iniziativa e di spessore; e crede fortemente nella riuscita, “perché Pietrastornina è sempre stata attenta e puntuale agli appuntamenti con il Teatro”. Tutti gli attori sono accomunati innanzitutto dalla passione per il teatro ma sicuramente da quella professionalità derivante dalla lunga e comprovata esperienza. Molti di loro, infatti, provengono dal Centro Universitario Teatrale di Salerno, diretto dal Maestro Renato Carpentieri. La direzione artistica è stata affidata all’attore Carmine Iannone, anche lui protagonista in uno dei cinque spettacoli. Ecco il programma: la prima, il 17 dicembre, Donne di Cuori, Compagnia ‘La Ribalta’; si prosegue a gennaio, il 28 con Papà, povero papà, proprio di Carmine Iannone e la Compagnia ‘La valigia dell’attore’, che ha avuto già un ottimo successo nella serata dedicata al teatro nel corso della Rassegna Estiva “Pietra Summer 2011”; il 18 febbraio, Storie di Terre e Suoni – ovvero lo Strano re Compa Prisco e Compa Mustino, a cura della Co.Ci.S.; il 3 marzo Donna Lisistrata, con gli allievi del laboratorio teatrale ‘Energie Sceniche’ e gli attori della compagnia ‘Enigma’, che unisce alle grasse risate il grande tema della rivalsa della donna sulla società; a chiudere il cartellone, il 31 marzo, la compagnia ‘J Anime’, tutti di provenienza CUT, in un testo inedito dello stesso regista Valerio Monda, L’Ex.