Pietradefusi, denunciato un casertano e un napoletano per truffa

16 luglio 2014

Pietradefusi – I carabinieri della Stazione Carabinieri di Dentecane, durante l’esecuzione di specifici controlli tesi alla prevenzione dei reati contro la persona e il patrimonio, hanno deferito in stato di libertà tre giovani, di cui due censurati, provenienti dalle province di Napoli e Caserta, per truffa: gli stessi sono stati sorpresi a richiedere somme di denaro a cittadini del posto per conto di associazioni di assistenza e solidarietà senza la loro autorizzazione. Il materiale in loro possesso veniva sottoposto a sequestro e i tre soggetti veniva proposti anche per il foglio di via obbligatorio.