Piazza completamente divelta, centro storico evacuato: la furia del maltempo sconvolge San Martino Valle Caudina

Piazza completamente divelta, centro storico evacuato: la furia del maltempo sconvolge San Martino Valle Caudina

22 dicembre 2019

Alpi – La piazza di San Martino Valle Caudina completamente divelta. Sotto corre il fiume tombato. Un risveglio amaro e difficile per il paese irpino, il maltempo ha lasciato segni indelebili. I lavori per liberare il torrente, il Caudino, sono andati avanti fino all’alba. In località Vallicelle la frana che ha creato l’intasamento del corso d’acqua e, dunque, gli allagamenti e le colate di fango.

Triste ripetersi dei fenomeni, la zona, infatti, è la stessa della frana del 1999. Sul posto Protezione Civile, carabinieri, vigili del fuoco. La Prefettura di Avellino coordina i soccorsi. Ieri sera tutto il centro storico di San Martino è stato evacuato. Disagi per circa 300 persone, il Comune ha attrezzato centro di accoglienza.

Case, locali commerciali e il Municipio nel centro del paese sono stati letteralmente invasi da acqua e fango. Centinaia di metri cubi di detriti che hanno invaso il Corso e la piazza principale del paese irpino. Due case evacuate anche a Cervinara.