Piazza Castello, Bonatti, Tunnel e ponte della Ferriera. Preziosi a tutto campo

Piazza Castello, Bonatti, Tunnel e ponte della Ferriera. Preziosi a tutto campo

4 giugno 2018

Marco Imbimbo – In vista della fine dell’amministrazione Foti, è tempo di bilanci per i vari assessorati, a cominciare dai “Lavori pubblici”, guidato da Costantino Preziosi che ha fatto un excursus sui vari cantieri in città.

Bonatti. «Venerdì abbiamo effettuato un sopralluogo con il Comando dei Vigili perché loro devono dare il nullaosta per l’apertura della strada – spiega Preziosi. I lavori sono terminati venerdì scorso. Ora stiamo facendo le pulizie nella prima parte che non era oggetto di intervento, quindi penso che a breve riusciremo ad aprire tutta la Bonatti,  sia le due corsie a salire e scendere che il collegamento con via Francesco Tedesco».

Ponte della Ferriera. «Dovremo riaprirlo pedonalmente a breve, togliendo le recinzioni – spiega l’assessore. In questo momento c’è solo un piccolo passaggio. Per quanto l’apertura, abbiamo dovuto attende un ente gestore che passasse i cavi, quindi abbiamo perso un paio di settimane per loro non per noi, visto che stanno comunque lavorando».

Tunnel. «Non è saltata la visita, si è verificato solo un problema all’interno del Tunnel il giorno stesso in cui era in programma. Penso che questa settimana, al massimo la prossima, si farà il passaggio al di sotto del Tunnel così come era stato stabilito – annuncia Preziosi. Concentriamoci sulla riapertura del ponte che è la parte più importante, quindi anche sugli atti propedeutici al tunnel, come i vari collaudi che sono l’aspetto più delicato. Poi si vedrà all’interno con i lavori di finitura per far sì che il tunnel, dopo anni, si completi».

Mentre sulla riapertura del ponte alla circolazione delle auto, Preziosi spiega: «Bisogna terminare il lavoro strutturale al di sotto e da lì, poi, parte tutto l’iter amministrativo che dovranno effettuare i direttori dei lavori e i collaudatori». Per quanto riguarda, invece, la circolazione all’interno del Tunnel, l’assessore annuncia: «Sarà a doppia corsia».

Piazza Castello. «Stiamo attendendo l’ultima attività propedeutica per il certificato di bonifica, che è un campionamento delle acque in contraddittorio con l’Arpac – spiega l’assessore. Ci siamo sentiti la settimana scorsa con loro, penso che in un paio di settimane riusciremo ad effettuare questo campionamento post bonifica, in maniera tale da terminare l’iter partito con la conferenza dei servizi qualche anno fa».