Piattaforma iTer-Campania, a San Sossio Baronia il Comune candida 6 progetti

Piattaforma iTer-Campania, a San Sossio Baronia il Comune candida 6 progetti

20 marzo 2018

L’Amministrazione Comunale di San Sossio Baronia ha candidato, a seguito della manifestazione di interesse della Regione, sei proposte progettuali sulla piattaforma iTer-Campania.

La manifestazione di interesse intende effettuare una ricognizione delle proposte progettuali e dei fabbisogni dei vari soggetti pubblici operanti sul territorio. L’obiettivo di Palazzo Santa Lucia è focalizzare le proposte progettuali esecutive e cantierabili, in armonia con quanto previsto dalla normativa vigente in materia di appalti di lavori.

Per l’ambito relativo al “Messa in sicurezza di edifici pubblici ”, il Comune ha proposto il progetto relativo ai lavori di adeguamento strutturale ed efficientamento energetico della casa comunale per una spesa complessiva di 2.600.000,00 euro.

Sul capitolo concernente “Restauro, riqualificazione e rifunzionalizzazione di beni pubblici” il Comune ha presentato un progetto di Riqualificazione e rifunzionalizzazione del centro urbano interramento impianti tecnologici (1.200.000,00 euro) e la riqualificazione e rifunzionalizzazione dell’area circostante il centro sociale comunale alla via xxv luglio (1.130.000,00 euro).

Altri due progetti sono dedicati all’ambito Risparmio Idrico, per il quale l’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Garofalo ha indicato una proposta di 4.896.000,00 euro per la ristrutturazione della rete idrica a servizio delle contrade rurali del comune di San Sossio Baronia ed una di 2.800.739,00 euro per la rete idrica a servizio sempre del comune di San Sossio Baronia. Mentre per l’ambito reti fognarie e collettamento è stato presentato un progetto su ristrutturazione, potenziamento e messa a regime del sistema di collettamento acque reflue dell’importo di 469.00,000 euro.