Piano antincendio, protesta il sindacato: “Forestali ignorati”

Piano antincendio, protesta il sindacato: “Forestali ignorati”

21 giugno 2018

Piano antincendio, protesta il sindacato. Le segreterie di Cgil, Cisl e Uil si rammaricano “perché ancora una volta gli operai idraulici forestali non sono stati citati tra i soggetti coinvolti nelle operazioni di spegnimento del fuoco nei nostri territori montani”.

“Eppure, da sempre, i circa 4.000 lavoratori forestali della Regione Campania, unitamente ai Vigili del fuoco, alla Protezione Civile ed a tutti gli altri soggetti coinvolti, hanno svolto con professionalità e competenza l’attività di spegnimento dei boschi oltre alla prevenzione e salvaguardia dei territori montani”.

Il sindacato ricorda “che in questi ultimi anni questi lavoratori, anche senza percepire il pagamento delle mensilità, hanno proseguito la loro opera di lotta agli incendi boschivi”.

Fai, Flai e Uila ritengono che il buon esito di un piano antincendio si raggiunga impegnando per prima i lavoratori forestali che conoscono il territorio.