Pestato fuori dal bar, 35enne di Grottolella in coma

27 luglio 2008

Grottolella – È ancora in coma farmacologico Pellegrino Nigro, il 35enne di Grottolella pestato giovedì sera da due giovani all’esterno di una bar in via De Gasperi. Dalle prime testimonianze, l’uomo sarebbe stato avvicinato dai due sconosciuti, visibilmente ubriachi, ed è stato aggredito prima verbalmente e poi con calci e pugni. Dopo essersi accasciato al suolo, battendo violentemente la testa a terra, avrebbe fatto da solo ritorno a casa dove la situazione sarebbe precipitata. Il mattino successivo alcuni parenti, allarmati dal suo silenzio, hanno forzato la porta della sua abitazione e lo hanno trovato privo di conoscenza. Pellegrino, già duramente provato dalla vita, versa in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino. Sull’episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Montefredane.