Pescato a rubare in un appartamento, arrestato 22enne. E’ caccia ai complici

Pescato a rubare in un appartamento, arrestato 22enne. E’ caccia ai complici

1 luglio 2018

Pescato a rubare in un’abitazione, arrestato 22enne. I Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore, coadiuvati dai colleghi di Montoro Inferiore e Forino, hanno arrestato in flagranza di reato di furto in abitazione un 22enne domiciliato presso il Campo Nomadi di Secondigliano.

Dopo la segnalazione al “112”, i militari in servizio presso la Centrale Operativa hanno inviato pattuglie già impegnate in quell’area nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino. I Carabinieri sono riusciti a bloccare il 22enne mentre i tre complici, alla vista delle “Gazzelle”, riuscivano a darsi alla fuga, due a piedi per le campagne circostanti e l’altro a bordo di una potente BMW.

Condotto in Caserma, dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Baiano, in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani presso il Tribunale di Avellino.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri sia per la cattura dei tre fuggitivi, sia per il recupero della refurtiva (circa 2.500 euro in contanti e vari monili in oro) sia per stabilire se si tratta degli stessi autori di altri furti verificatisi recentemente in Irpinia.

La controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, continuerà senza sosta. Sono infatti tuttora in corso nell’intera provincia servizi di controllo straordinario del territorio. E tutto questo soprattutto per dare fiducia e tranquillità alla popolazione alla quale si richiede sempre la fondamentale collaborazione.