Pescati con arnesi per lo scasso: denunciati tre bulgari

Pescati con arnesi per lo scasso: denunciati tre bulgari

24 ottobre 2018

A Venticano, nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri di Mirabella hanno intercettato un’autovettura sospetta. Intimato l’alt, i Carabinieri hanno proceduto al controllo: a bordo c’erano tre soggetti, originari della Bulgaria e domicilianti nelle province di Napoli, Salerno e Lecce, che non hanno fornito alcun valido motivo in merito alla loro presenza in quel luogo.

Gli stessi sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi da scasso di cui non erano in grado di giustificarne il porto. Condotti in Caserma per gli ulteriori accertamenti, alla luce delle evidenze emerse, a carico dei tre stranieri, di età compresa tra i 30 ed i 40 anni e gravati da precedenti di polizia principalmente per reati di tipo predatorio, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento poiché ritenuti responsabili del reato di cui all’articolo 707 del Codice Penale (possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli).

Per i tre è scattata l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Quanto illegalmente detenuto è stato sottoposto a sequestro.