Perseguita ed aggredisce la sua ex: la Polizia ferma un pregiudicato

Perseguita ed aggredisce la sua ex: la Polizia ferma un pregiudicato

22 novembre 2018

A pochi giorni dalla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, la Questura ha messo a segno un provvedimento restrittivo nei confronti di un pregiudicato residente a Montoro.

L’uomo non aveva accettato la separazione della moglie e, secondo quanto raccolto dalla Polizia, avrebbe perseguitato e minacciato di morte la stessa.  In una circostanza in particolare, non soddisfatto di aver bruciato l’autovettura dell’ attuale compagno dell’ex moglie, si è appostato nei pressi dell’abitazione per attendere il rientro della donna, per poi aggredirla e percuoterla con violenza.

Il pregiudicato, attualmente già detenuto in carcere, al termine della pena detentiva, dovrà scontare un altro anno e sei mesi, stabiliti dalla misura di prevenzione, oltre al contestuale divieto di soggiorno nel Comune di Montoro.

L’ indagine espletata dal personale della Divisione di Polizia Anticrimine della Questura ha consentito al Tribunale di Napoli, su richiesta del Questore di Avellino Luigi Botte, di emettere la misura di prevenzione della sorveglianza speciale della P.S. a carico del pregiudicato.