Per investire in borsa è necessario andare in banca ?

Per investire in borsa è necessario andare in banca ?

24 settembre 2018

Per investire in borsa è necessario andare in banca? Questo quesito trova molte ricerche da parte di chi è interessato ad operare sui migliori titoli azionari italiani ed internazionali. Se da un lato, esistono figure specializzate come i consulenti bancari o i trader esperti, è anche vero che con la rivoluzione del web tale settore è molto più accessibile rispetto al passato con l’iscrizione ad un broker regolamentato. I vantaggi? Una maggiore indipendenza nel poter scegliere come e quando investire e soprattutto una maggiore interazione rispetto all’investimento in borsa in senso stretto.

 

Come investire in borsa grazie alla figura del consulente finanziario

Per rispondere a questa domanda partiremo da una prima analisi sul come investire in borsa in banca per poi andare ad approfondire altre valide soluzioni. Partiamo dalla classica ovvero recarsi nella banca in cui è già aperto un conto corrente e rivolgersi ad una figura specializzata come il consulente finanziario per valutare le opportunità presenti.

In pratica, viene fissato un importo massimo di investimento e studiato il mercato per individuare i migliori titoli su cui investire. Il più delle volte possono essere proposti degli investimenti nel breve periodo che potrebbero portare alti guadagni (e nel caso anche un maggiore rischio finanziario) e in altri casi soluzioni più a lungo termine con maggiori probabilità di successo. Tuttavia, la consulenza di cui parliamo è comunque poco diretta e con una azione che avviene solo da parte del consulente bancario esperto della materia.

Ciò che invece si è sviluppato nel corso degli ultimi anni con l’avvento di internet è del voler intervenire in maniera diretta su un investimento in borsa. Ecco che quindi viene fornita subito una risposta alla seguente domanda “Per investire in borsa è necessario andare in banca?”e sulla possibilità di poter ricorrere anche a valide alternative di investimento con una interazione più diretta.

Leggi questo articolo su Investireinborsa.org per una prima idea di cosa stiamo parlando e di come valutare l’opportunità di iscriverti a broker seri e regolamentati per operare autonomamente su un investimento azionario. Sul sito, inoltre, potrai trovare anche utili indicazioni sui migliori broker regolamentati (inseriti in apposite tabelle comparative con il modulo per l’iscrizione online) e le migliori strategie di trading per investire in borsa gratuite.

Investire in borsa online, come iniziare senza recarsi in banca?

Investire in borsa online, è una soluzione alternativa alla figura del consulente finanziario in banca e altro non è che il più noto trading online. Cosa ti occorre per iniziare? Un computer e una connessione internet (entrambe con le massime prestazioni possibili per assicurarti una navigazione fluida e soprattutto veloce). Avrai poi bisogno di:

  • Iscrizione ad un broker regolamentato. Per operare in borsa, è necessario possedere un conto di trading presso un broker regolamentato. L’apertura del conto è gratuita e richiede solo l’inserimento dei propri dati anagrafici e di un deposito minimo obbligatorio.
  • Accesso ad una piattaforma di trading. E’ lo strumento, che permette di interagire direttamente con l’investimento in borsa. Al suo interno, si potrà scegliere l’asset azionario italiano e internazionale su cui investire, analizzarne le prestazioni grafiche e inserire un eventuale ordine online.
  • Pratica con un conto demo gratuito. Moltissimi broker di trading online, forniscono questo strumento di trading gratuito. Si tratta di un ambiente di simulazione alla piattaforma di trading e con un capitale virtuale per provare come avviare un investimento virtuale in borsa.

I broker, inoltre, forniscono anche del materiale didattico gratuito per la formazione gratuita dell’investitore. Un percorso, che fornisce utili indicazioni rispetto a come investire in borsa, i migliori strumenti di trading da utilizzare e le strategie da applicare in un investimento.

I vantaggi di investire in borsa online con i migliori broker

Investire in borsa online con i migliori broker, presenta anche degli importantissimi vantaggi da valutare rispetto ad una operazione classica eseguita in banca e con l’ausilio di un consulente finanziario. Tra i primissimi vantaggi, quelli di una indipendenza e di una interazione con l’investimento azionario e in cui è il trader a decidere se e come investire, optando tanto per strategie nel breve termine e tanto per strategie nel lungo termine. Sono poi presenti vantaggi come:

  • Supporto continuo del broker con strumenti di trading che permettono al trader di operare direttamente in piattaforma per scegliere il capitale da investire e le operazioni da aprire. Inoltre, in banca non è presente uno strumento come il conto demo gratuito per aprire degli ordini di prova solo con un capitale virtuale.
  • Formazione online. Tutto il tempo che hai a disposizione per l’attività di trading, puoi dedicarlo anche ad una formazione online con videocorsi, webinar e tanto altro incluso all’apertura di un conto di trading e da poter frequentare in ogni momento anche da dispositivi mobile.
  • E’ una attività indipendente. E’ il trader ad organizzare il proprio tempo e decidere di volta in volta l’investimento da eseguire. Non vi è quindi la necessità di fissare più appuntamenti con un consulente finanziario. Basta una connessione internet e un dispositivo fisso o mobile per accedere alla piattaforma di trading e visualizzare le posizioni in corso o aprirne delle nuove.

L’attività di trading online, presenta anche maggiori opportunità di guadagni costanti, poiché il tutto è correlato al tempo dedicato e alle competenze del trader che possono migliorare nel tempo. Per l’apertura del conto, è infatti richiesto un deposito minimo di poche centinaia di euro e per aprire un nuovo ordine in piattaforma di trading, si seguono comunque degli importi minimi di investimento.

Come investire in borsa online con i migliori broker di trading

A questo punto abbiamo valutato con attenzione entrambi i percorsi e considerato la possibilità di recarsi in banca come valida opzione per un investimento azionario e per strategie nel lungo termine ma senza una forte interazione e libertà presente invece nel trading online. In tale ambito, infatti, è il trader a decidere il tipo di strategia da attuare, i titoli azionari su cui investire e il capitale dedicato.

Tutto ciò che occorre è l’iscrizione su un broker regolamento e l’apertura di un conto di trading con un deposito minimo. In genere, sono inclusi anche importanti servizi come accesso da dispositivi mobile (con una libertà nel trader e indipendenza nel poter decidere quando investire online in borsa) conto demo gratuito per simulare delle operazioni con un capitale virtuale e una formazione gratuita per migliorare le proprie competenze.

Come individuare i migliori broker di trading online per investire in borsa? Le pagine ufficiali dei suddetti broker, sono piene di contenuti e informazioni su tutto ciò che occorre per iniziare e con dettagli anche sugli asset azionari inclusi nella loro offerta (è che è prioritario da osservare soprattutto se nella propria intenzione di investimento non vi è quella di investire solo sulla Borsa Italiana).

Ricercare ulteriori informazioni su forum o su motori di ricerca, può favorire una ricerca ulteriore dei migliori broker su cui aprire un conto e confrontarsi anche con altri trader esperti sui migliori asset in borsa per un investimento online. Siti del settore, infine, offrono tabelle comparative sui migliori broker per confrontare con un unico strumento solo i migliori e procedere in pochi click ad una iscrizione. Sono utili, anche per un ulteriore materiale didattico su cosa utilizzare per investire in borsa e le migliori strategie online.