Pdz A1 – ABC ludoteche estive: ricco programma per l’estate 2008

28 luglio 2008

Ariano Irpino – Fino al 31 agosto tutti i giorni dalle 8.30 alle ore 13.00 i bambini dei Comuni del Piano sociale di zona si cimentano in giochi e tante entusiasmanti attività, tra le quali corso di ballo, “note stonate” (lezioni di musica), “impariamo a giocare con i libri”, proiezioni di film, “cogli la prima mela” (raccolta di frutti di stagione e produzione di confetture), animazioni ed escursioni nei Comuni limitrofi, “tutti allo zoo di Napoli”, “una giornata al mare ed in piscina”.
Sarà un’estate scandita dallo stare insieme con la partecipazione, ormai consolidata, a “Vicoli e Arte” (una delle manifestazioni più attraenti previste dal programma estivo arianese) con l’esposizione e la vendita dei manufatti prodotti dai bambini e dai nonni, alle Sacre spine ed al Baby festival (dove i piccoli artisti si esibiranno con musica, canti e balli).
La festa di chiusura delle ludoteche estive “arrivederci abbicì” si terrà ad Ariano Irpino il 31 agosto nella zona di Camporeale – PIP; la manifestazione è coronata da giochi gonfiabili, tractor baby (gare con autisti di fantastici trattori con premiazione finale, “mani in pasta e torte in faccia”, “vigile per un giorno” (programma di educazione stradale con simulazioni), esposizione dei lavoretti realizzati nell’ ambito del Progetto “Senza età: imparando con le vecchie arti e gli antichi mestieri”, fortemente sostenuto dal Piano sociale di zona e dalle singole Amministrazioni comunali, che ha mirato a favorire l’incontro tra anziani e bambini per consentire, in maniera ludica, la trasmissione di antiche tradizioni legate all’artigianato locale valorizzandole tra le nuove generazioni.
In questa prospettiva le ludoteche estive sono state realizzate presso le sedi dei Centri sociali polivalenti per anziani; infatti, il coinvolgimento delle persone anziane per la realizzazione di alcuni laboratori ha favorito la possibilità di concretizzare validi momenti di incontro tra diverse fasce di età.
Nell’ambito dei laboratori i bambini si sono cimentati nella lavorazione della ceramica e dell’argilla, l’intreccio della paglia e la lavorazione del pane, della pasta e dei dolci; per alcuni laboratori artistico- manipolativi è stato impiegato personale specializzato.
Particolarmente gratificante per gli operatori del Piano sociale di zona è stata la possibilità di creare uno spazio creativo per i bambini anche in zone periferiche della Città di Ariano Irpino e nei Comuni afferenti l’Antenna sociale (Savignano Irpino, Montecalvo Irpino, Zungoli, Greci, Montaguto, Villanova del Battista e Casalbore).
Il servizio di ludoteca estiva ha avuto un buon esito testimoniato dal numero delle iscrizioni e dall’entusiasmo registrato dai partecipanti.
Il Dirigente dell’Ufficio di piano, nell’intento di rafforzare e consolidare i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, rinnova l’impegno di continuare a garantire il benessere dei minori e delle loro famiglie, di rafforzare e potenziare politiche sociali attente alla qualità dei servizi/interventi e alle azioni messe in campo.
“Si lavorerà per assicurare la continuità e il potenziamento delle forme di intervento e dei servizi rivolti ai minori e alle loro famiglie consolidando anche i servizi e le strutture destinare al gioco e alle attività ricreative”.