Pdl – Ruggiero: “La sinistra strumentalizza e deresponsabilizza”

18 marzo 2010

Avellino – Il clima politico di questi ultimi giorni secondo la candidata del Pdl alle regionali Antonia Ruggiero, si sta inasprendo “… per colpa di una sinistra che strumentalizza tutto e fa dichiarazioni al limite della ragionevolezza. Stanno conducendo una campagna elettorale di deresponsabilizzazione. Il Pd e i suoi alleati stanno cercando di affermare l’idea che le colpe in materia ambientale, per i rifiuti, la sanità, il lavoro, non sono dei loro amministratori, ma del Governo Berlusconi: siamo all’assurdo. Mi sembrano dei bambini che prima fanno il guaio e poi dicono ‘non sono stato io’.
La situazione nazionale si riflette anche in Campania. Sarà una coincidenza, ma il puparo che ha determinato da quarant’anni le sorti e le vicende del capoluogo ritornerà a fare politica attiva. Nel frattempo, si allena per il rientro alimentando contrapposizioni istituzionali. I suoi bulli e le sue pupe, anemici eredi, sono ‘come tutti i servi, più sciocchi del re’ e fanno polemiche politiche senza fondamento.
L’ultimo becero attacco è quello sui rifiuti, studiato ad arte per colpevolizzare il Governo. Se la situazione nel casertano e nel napoletano sta tornando su livelli di guardia, è perché le Amministrazioni comunali sono inadempienti rispetto al pagamento del Consorzio. Una vicenda strumentalizzata, poi, per dire che l’Irpinia viene usata come pattumiera di Napoli e Caserta. E cosa dire della sanità. Stanno facendo di tutto per scrollarsi di dosso le responsabilità di uno sfascio che parla di circa 6 miliardi di debito. Mentre tutti i trend sono in picchiata, l’unico dato in ascesa è quello della Provincia di Avellino, sotto la guida di Cosimo Sibilia. E’ per questo che, invece di propinarci il falso modello Salerno, sarebbe meglio prendere ad esempio il modello Irpinia, quello della Provincia di Cosimo Sibilia”.