Pd verso il congresso, appello da Pratola Serra: “No agli acquisti di tessere”

Pd verso il congresso, appello da Pratola Serra: “No agli acquisti di tessere”

23 giugno 2019
In relazione agli avvenimenti politici delle ultime settimane il Circolo «Moro-Berlinguer» di Pratola Serra, nel ribadire solidarietà e fiducia al segretario Crescenzo Fabrizio, sottolinea la necessità di rafforzare la presenza del partito nelle comunità e sul territorio provinciale perseguendo i valori dell’unità e della trasparenza.
“Come circolo di Pratola Serra non possiamo che essere d’accordo con Enzo de Luca quando afferma che il prossimo congresso provinciale dovrà essere l’occasione per chiarire chi davvero si sente parte della comunità del Partito Democratico e vuole continuare a farne parte”, si legge nella nota del Direttivo  Circolo «Moro-Berlinguer» di Pratola Serra.
“Allo stesso tempo, come circolo saremo vigili e attenti a non trasformare eventuali riaperture del tesseramento in occasioni per alterare la vita democratica interna, quindi ci opporremo con fermezza a pratiche di “acquisti di tessere” per persone spesso ignare della loro adesione, se non addirittura elettori di altre formazioni politiche. Siamo quindi d’accordo con Roberta Santaniello, che auspica un tesseramento senza portatori di tessere, ma con persone in carne e ossa che abbiano intenzione di essere protagoniste e dare un contributo”.
“Come circolo, infine, non possiamo esimerci dal ringraziare Giuseppe Di Guglielmo, che nel suo ruolo di segretario provinciale ha mostrato attenzione  e impegno per la nostra comunità, favorendo le iniziative parlamentari dell’on. Chiara Gribaudo a sostegno della vertenza dei lavoratori dello stabilimento FCA di Pratola Serra”.