Pd, sul congresso i dem rimandati a settembre

Pd, sul congresso i dem rimandati a settembre

14 luglio 2017

Tramontata ormai definitivamente l’idea di un congresso Pd balneare il 23 luglio: tempi troppo stretti. La decisione è stata presa ai margini della riunione della Commissione provinciale, tenutasi a Via Tagliamento, che ha deliberato per la data del 24 settembre.

Il dibattito tuttavia non si è concluso senza qualche momento di tensione, in particolare quando il rappresentante dell’area Del Basso De Caro, Livio Petitto, ha deciso di lasciare la sede dei democrat chiedendo ai vertici romani di esprimersi sulla questione delle 300 tessere respinte a febbraio ma ammesse qualche giorno fa dalla commissione regionale.

La prossima deadline ora è quella del 29 agosto per la presentazione delle liste, mentre dall’8 al 17 settembre ci svolgeranno i circoli, in attesa poi dell’Assise provinciale del 24. Vedremo se ci sarà la possibilità di presentare un candidato unitario o meno. Intanto gli iscritti online (1700 secondo le stime di Via Tagliamento) dovranno ora recarsi presso la sede del partito per perfezionare la loro adesione.