Pd – Caso Petruzzo, Forgione: “Fate venire voglia di votare Grillo”

5 novembre 2013

“Questo Pd cosi non va. Fa venire voglia di votare per Beppe Grillo. Sopportiamo quando si approfitta di centinaia di milioni di euro del finanziamento pubblico ai partiti, tolleriamo quando i suoi eletti in parlamento si godono 20 mila euro al mese, pagati con le tasse dei cittadini, sorvoliamo sui numerosi scandali dei suoi rappresentanti negli enti e nelle istituzioni, ingoiamo il rospo quando lo vediamo governare con Berlusconi nel governo delle larghe intese, lo perdoniamo quando sappiamo ch Pde alle primarie si fa commercio di tessere e si portano a votare filippini, cinesi ed uomini di malaffare. Ma prima o poi c’e’ la goccia che fa traboccare il vaso. Per noi, democratici paternesi, il culmine e’ stato raggiunto con il caso Petruzzo. A volte basta uno sguardo ed un gesto sbagliato per far finire un amore o una amicizia. Dichiarare decaduto Petruzzo dalla commissione di garanzia provinciale da parte dei soliti noti , potrebbe essere il gesto che spezza un amore fra noi ed il Pd , che dura dal 2007. Come tutte le persone innamorate abbiamo sopportato i continui tradimenti ma adesso basta. O il Pd e’ affettuoso e carino con noi, o si dimostra onesto e fedele, oppure saremo costretti a separarci. Allo stato dell’arte siamo creditori nei confronti del partito e se egli non restituisce , con democrazia e partecipazione, l’affeto che gli abbiamo donato lo ripagheremo con la stessa moneta. Se e’ vero che l’amore con l’amore si paga, e’ vero anche che il tradimento con il tradimento si paga. Chiodo scaccia chiodo. Morso di cane , guarisce con il suo stesso pelo. E di belle creature politiche ce ne sono tante. E la piu’ bella di tutte e’ il movimento cinque stelle. Il movimento cinque stelle e’ una creatura politica giovane, provocante, affascinante, sensuale. Si muove ammiccando ma appena ti avvicini per corteggiarla ti rendi conto che e’ onesta , fedele, di sani principi. Non ha retro pensieri, ti parla chiaro, ti permette di sognare, si concede solo per amore. Non esce con avventurieri e non si prostituisce per vani sogni di gloria e di potere. E’ una bella creatura , perfino facile da amare, una volta che l’ hai compresa ed accettata. Qui a Paternopoli gli amanti del Pd sono sempre stati la maggioranza. Mai sotto il 40 per cento dei consensi , eppure non abbiamo potere , ne un sindaco , ne un consigliere comunale. Solo amore puro. Ma il Pd non sa amare i democratici paternesi. Invece il Pd sembra amare gli industriali, i banchieri, i finanzieri , qualche volta anche i poco di buono. Il caso Petruzzo puo’ essere la soluzione di continuo di un amore politico. Non sopporteremo un altro tradimento. Noi , i democratici paternesi , tanto siamo generosi in amore quanto crudeli nella vendetta. Un amante tradito ha diritto alla vendetta. Il Pd vedra’ di cosa sono capaci gli amanti traditi”. E’ la nota di Andrea Forgione, segretario cittadino del Pd di Paternopoli.