VIDEO/ Partenio-Lombardi, il caos resta. Buglione: “Canone SSD un furto”

2 novembre 2018

di Claudio De Vito – Giornata interlocutoria per il caos Partenio-Lombardi che continuerà a trascinarsi per tutto il weekend con possibile e auspicabile sbocco all’inizio della settimana prossima. La Calcio Avellino SSD è in esilio al Country Sport per gli allenamenti e attende di sapere se dopo la trasferta di Monterosi potrà tornare a casa, soprattutto nell’ottica della gara casalinga di sabato 10 novembre con il Castiadas.

Già nella mattinata odierna era attesa qualche prova di dialogo tra le parti in causa, ovvero Walter Taccone ed il presidente della SSD Claudio Mauriello con l’Ente comunale in mezzo. Impegni istituzionali a Palazzo di Città però hanno fatto sì che il tutto fosse rinviato alla prossima settimana.

“Speriamo di risolvere qualcosa lunedì con un incontro fra Taccone e De Cesare” ha affermato l’assessore allo Sport Donatella Buglione che ha chiarito: “Attualmente secondo il settore Patrimonio non ci sono gli estremi per la rescissione del contratto anche perché Taccone presenterà una squadra Under 15, ma lo sapremo soltanto il 15 novembre”. Eppure in Piazza del Popolo risulta la morosità di Taccone relativa ai canoni pregressi.

La società di calcio targata Sidigas è disposta a rinnovare l’accordo ma non alle condizioni di settembre ed ottobre. Patron De Cesare con il suo club pagherebbe anche i 9.500 mensili di canone, ma sulla base della piena fruibilità dell’impianto sportivo di Contrada Zoccolari.

Il nodo infatti riguarda il pagamento di una cifra elevata, definita “un furto per il campionato di Serie D” dall’assessore Buglione, senza poter disporre dello stadio in via esclusiva perché alcuni ambienti sono off-limits e alcuni interventi (come ad esempio l’installazione delle sedute individuali nei settori laterali della Tribuna Montevergine e del wi-fi in tribuna stampa) non rientrano nelle facoltà dell’ospite della struttura.

“Come amministrazione cercheremo di far subentrare la nuova società perché vogliamo che il calcio giochi qui ad Avellino” ha assicurato l’assessore Buglione. Intanto però la Juniores domani rischia di perdere a tavolino la partita con la Turris se non dovesse spuntare un campo disponibile. Le opzioni ci sono (Pratola Serra e Montemiletto), ma va verificato se i terreni di gioco individuati sono impegnati con altre gare o meno. E da Nocera inoltre giunge la disponibilità da parte del dirigente avellinese Bruno Iovino ad ospitare le gare casalinghe della prima squadra biancoverde in caso di necessità. Il caos continua: alla prossima puntata della telenovela stadio.

Alle 21 torna Mixed Zone in diretta sulla Web Tv di Irpinianews.

Torna questa sera alle 21 Mixed Zone, il format di approfondimento sportivo della Web TV di Irpinianews giunto alla sua quarta stagione.

Claudio De Vito in studio per le ultime in vista di Monterosi-Avellino con gli spunti offerti dai commenti live dei tifosi alla diretta Facebook. Quattro punti in altrettante gare per i lupi che ora vanno a caccia del blitz in trasferta per avvicinarsi di nuovo al vertice della classifica. L’appuntamento fisso è alle 21 il martedì e il venerdì in diretta streaming su Irpinianews e Facebook sulle fanpage Irpinianews e Mixed Zone Irpinianews e nel gruppo ufficiale Mixed Zone Irpinianews. Dopo la diretta, le puntate saranno disponibili on demand su Irpinianews oltre che sui nostri canali social.