Partenio B, lavori alle battute finali. Ritiro: missione ad Ariano Irpino

Partenio B, lavori alle battute finali. Ritiro: missione ad Ariano Irpino

12 giugno 2018

“Stiamo arrivando alle fasi conclusive per la realizzazione del manto erboso del Partenio B. Questa tecnica si chiama stonolizzazione e consentirà alla gramigna di attecchire utilizzando anche l’apparato radicale del loietto preventivamente sviluppatosi. Tra meno di un mese finalmente il campo sarà utilizzabile per i lupi”.

Con questo messaggio social l’architetto Vincenzo Maria Genovese ha illustrato lo stato dell’arte relativo agli interventi per rendere nuovamente utilizzabile il campo B con l’erba naturale. Dunque nel giro di poche settimane, il manto erboso della superficie di gioco caduta nel dimenticatoio per troppo tempo sarà a disposizione dell’Avellino come alternativa al sintetico durante il campionato.

Il nuovo tecnico Michele Marcolini potrà lavorarci per preparare le trasferte sui terreni di gioco in erba naturale, ma prima dovrà affrontare la fase precampionato a partire da metà luglio. Lo staff dirigenziale dell’Avellino è al lavoro da oggi per allestire l’organizzazione e tutta la logistica del ritiro in quel di Ariano Irpino. Gli allenamenti si terranno all’arena “Pietro Mennea” con alloggio all’Hotel Incontro situato a circa sette chilometri dal campo inaugurato con l’amichevole del 31 maggio.