Palazzo di città: «Le dimissioni del direttore dei lavori non fermano il cantiere di piazza Libertà»

Palazzo di città: «Le dimissioni del direttore dei lavori non fermano il cantiere di piazza Libertà»

13 giugno 2015

Piazza Libertà, l’Amministrazione Comunale interviene in merito alle dimissioni dell’architetto Alfredo Ranucci, direttore dei lavori di Piazza Libertà. «Si precisa che la decisone è stata assunta dal settore lavori pubblici per migliorare l’organizzazione dell’ufficio. Tra l’altro lo stesso architetto Ranucci è impegnato per gli interventi di sostituzione della prefabbricazione pesante post terremoto per il quale sono ripresi, da qualche mese, i lavori che l’Amministrazione intende portare a termine.

Il nuovo accordo firmato in Regione in settimana dal sindaco Paolo Foti ha dato un’accelerata anche alla riorganizzazione del personale interno che ha riguardato inevitabilmente il settore lavori pubblici, vista la necessità di una spinta notevole per la prosecuzione dei lavori. Le dimissioni del direttore dei lavori di Piazza Libertà  non pregiudicano l’avanzamento dei lavori che proseguiranno senza sosta per rispettare i tempi previsti di rendicontazione e consegna dell’opera entro la fine dell’anno.