Paganese-Avellino, le pagelle di Irpinianews

Paganese-Avellino, le pagelle di Irpinianews

14 agosto 2019

Pagani, Claudio De Vito – L’Avellino pareggia 2-2 in casa della Paganese lanciando già segnali incoraggianti nonostante la condizione fisica approssimativa. Tonti tra i pali mostra sicurezza. Zullo gioca un’ora impeccabile a quindici mesi dall’ultima gara ufficiale e lancia Alfageme per il momentaneo 1-0. Njie gli subentra senza sbavature. Le gambe tradiscono qualche volta di troppo Morero che rischia anche il penalty. Laezza è già un leader del reparto.

Petrucci fatica in un ruolo evidentemente non suo. Certamente più fortunato il suo sostituto Celjak che entra, si fa subito ammonire e poco dopo esulta già con la stoccata volante nel cuore dell’area. Rossetti giganteggia a tratti in mezzo al campo. Di Paolantonio ha le geometrie nelle corde, ma serve la gamba. Palmisano è granitico nelle due fasi. Parisi troppo ingenuo in occasione del rigore. Micovschi si presenta con il cross al bacio del 2-1. Albadoro dà punti di riferimento ai suoi, Alfageme li toglie agli avversari.

Paganese-Avellino 2-2, le pagelle.

Marcatori: 4′ pt Alfageme, 41′ pt rig. Diop, 18′ st Celjak, 23′ st Mattia.

Paganese (3-5-2): Campani 6 (1′ st Baiocco 6); Sbampato 6, Schiavino 6 (15′ st Scarpa 5.5), Mattia 6; Carotenuto 6.5 (15′ st Lidin 5.5), Gaeta 5.5, Capece 6.5, Bonavolontà 5.5, Perri 5.5; Alberti 5.5 (28′ st Dammacco s.v.), Diop 6.5 (41′ st Guadagni s.v.).

A disp.: Scevola, Pelliccia, Cavucci. All.: Erra 6.

Avellino (3-5-2): Tonti 6; Zullo 6.5 (20′ st Njie 6), Morero 5.5, Laezza 6.5; Petrucci 5.5 (14′ st Celjak 6.5), Rossetti 6.5, Di Paolantonio 6, Palmisano 6 (37′ st Silvestri s.v.), Parisi 5.5 (15′ Micovschi 6.5); Alfageme 6.5, Albadoro 6.5 (37′ st Carbonelli s.v.).

A disp.: Pizzella, Falco, Saporito, Corcione. All.: Ignoffo 6.

Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia 6. Assistenti: Piedipalumbo di Torre Annunziata e Nasti di Napoli.

Note: ammoniti 36′ pt Sbampato, 17′ st Celjak per gioco scorretto, 42′ Alfageme per comportamento non regolamentare; presenti sugli spalti 700 spettatori circa; prima del fischio d’inizio un minuto di silenzio per ricordare l’ex calciatore della Paganese Marco Cracas; angoli 4-4; recuperi 0′ pt e 4′ st.