Paganese-Avellino, Ignoffo: “Normale essere in bilico, errori evitabili”

Paganese-Avellino, Ignoffo: “Normale essere in bilico, errori evitabili”

13 ottobre 2019

Pagani, Claudio De Vito. Al termine di Paganese-Avellino terminata 3-1, ha parlato il tecnico biancoverde Giovanni Ignoffo: “Noi allenatori siamo sempre in discussione. Dipendiamo dal risultato. In settimana la società mi ha confermato la sua fiducia, poi non so se arriveranno altre comunicazioni”.

Sulla partita: “Non deve succedere quanto visto sui primi due gol della Paganese. Se gli altri non ci permettono di arrivare nella loro area così allora noi non dobbiamo essere da meno. Sono preoccupato perché abbiamo subito due gol uguali, dobbiamo continuare a lavorare. Certi palloni vanno tenuti lontano dall’area, dovrebbero essere una pacchia per la difesa. Peccato perché abbiamo iniziato con personalità, fatto gol e sfiorato il raddoppio. Di negativo c’è però che se non si riesce a vincere, si deve cercare di non perdere”.

“Il crollo finale si è verificato dopo un episodio negativo a pochi minuti dalla fine – ha sottolineato Ignoffo – subire il 2-1 nel finale venendo da un punto in quattro partite rappresenta una mazzata per il morale. Proviamo ad uscirne mettendo da parte le difficoltà e con il sostegno della gente che anche oggi ci ha mostrato vicinanza. Se non arrivano i risultati i fischi sono inevitabili come il fatto che l’allenatore sia in bilico”.