Ospedale, parcheggio e mercato settimanale i nodi da sciogliere

26 novembre 2010

Avellino – Nonostante sia stato completato il trasferimento del Moscati presso la struttura di Contrada Amoretta, manca ancora la definizione di alcuni dettagli.
Pur essendo già attivi sia i reparti che il pronto soccorso, ci sono ancora seri problemi di natura logistica da risolvere. L’insufficienza dei posti auto è uno di questi. Il parcheggio, infatti, risulta insufficiente rispetto alla mole di personale e di utenza che affolla, quotidianamente la struttura ospedaliera. Strattamente connesso a questo tipo di problema, la questione del mercato settimanale che provoca non pochi problemi di parcheggio e di traffico il martedì ed il giovedì. Per ora sono molte le ipotesi che si stanno valutando. Il Piano regolatore prevede che il mercato venga spostato in contrada Amoretta di fronte alla Città Ospedaliera.
Tant’è che Nicola Giordano, presidente della Commissione urbanistica del Comune di Avellino, intervenendo in merito alla questione, ha spiegato: “Senza dubbio l’idea di prevedere il mercato bisettimanale di fronte alla Città ospedaliera non è perseguibile né, tantomeno, auspicabile. In quell’area, è noto, vi è una concentrazione di strutture che rischia di mettere davvero in ginocchio la mobilità cittadina”.
Altra questione è quella dell’insufficienza logistica che offre il parcheggio antistante il presidio ospedaliero. Espropriare nuovi terreni per ampliarlo o creare uno spazio adibito al parcheggio per il personale, lontano dall’ospedale ma ad esso collegato con un efficiente servizio navetta, potrebbe essere più di un’idea.
Intanto è fissato per il 14 dicembre l’inaugurazione ufficiale della struttura che in sé rappresenta un vero fiore all’occhiello della città.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.