Osa, fumata bianca: parti sociali ringraziano Sibilia e Giaquinto

6 dicembre 2012

Avellino – Salva l’attività di assistenza ai disabili degli istituti superiori. In una nota congiunta Salvatore Bonavita della Cisl, Valentina Aquino della Cgil, Michele Caso della Uil e Monica Spiezia della Ugl esprimono soddisfazione e ringraziano il presidente della Provincia di Avellino Cosimo Sibilia, l’assessore Girolamo Giaquinto e il dirigente del Provveditorato agli Studi Rosa Grano per “… per lo stanziamento di fondi provinciali destinati all’integrazione degli alunni diversamente abili delle scuole superiori presenti sul territorio irpino. Questo primo risultato conseguito, nella vicenda Osa Educatori (lavoratori che si occupano degli alunni diversamente abili), con notevole sforzo da parte dell’amministrazione provinciale ha consentito lo stanziamento di una quota di risorse economiche agli Istituti superiori, che consentono di rinnovare l’incarico di assistenza fino a Gennaio 2013, ai circa 140 OSa. Il risultato ottenuto rappresenta una boccata di ossigeno – scrivono le parti sociali – ma non risolve in maniera definitiva il problema che necessita del contributo della regione Campania e in particolare dell’impegno concreto dei consiglieri regionali irpini che, hanno già dato la loro disponibilità per un risoluzione positiva della vicenda al fianco delle Organizzazioni territoriali e regionali, impegnate già da diverso sulla questione”, conclude la nota.