Ordigno rudimentale esplode davanti a caserma dei carabinieri. Si indaga per terrorismo

Ordigno rudimentale esplode davanti a caserma dei carabinieri. Si indaga per terrorismo

7 dicembre 2017

Un ordigno rudimentale, dotato di timer, è stato fatto esplodere stamattina, intorno alle 5.30, davanti al portone d’ingresso della stazione dei Carabinieri di Roma San Giovanni, in via Britannia 37. Non ci sono stati feriti.

La notizia è stata diffusa da Il Messaggero. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo Informativo e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma e i carabinieri del ROS. E la procura di Roma ha aperto un fascicolo sull’esplosione di un ordigno rudimentale avvenuta questa mattina all’alba davanti alla stazione dei carabinieri di San Giovanni, in via Britannia, a Roma.

Nel fascicolo, al momento contro ignoti, si ipotizza il reato di attentato di terrorismo con ordigno esplosivo. Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti  a posizionarlo sul marciapiede davanti all’ingresso della stazione sarebbero state due persone incappucciate che sono poi scappate. All’interno della caserma una decina di persone.

 

Foto La Repubblica